Calcio NapoliTutto Napoli

Corriere – Osimhen è il migliore, punta la Roma, ha un obiettivo. Ma c’è la mano di Spalletti

Il quotidiano sportivo mette in evidenza le prestazioni dell'attaccante nigeriano

Victor Osimhen è stato votato miglior attaccante di settembre, il nigeriano ha segnato fino ad ora nove gol e punta la Roma di Mourinho. Oramai gli aggettivi per Osimhen sono già esauriti. Si, perché da settembre li ha collezionati tutti o quasi. Da quelli negativi presi dopo l’espulsione con il Venezia a quelli positivi, partendo dal primo gol col Leicester. Da lì in poi è stata una escalation di prestazioni super che gli hanno fatto guadagnare titoli su titoli.

Un ciclone, un tornado, un vero uomo squadra capace di spostare gli equilibri si dal primo sprinti che oltre alle incredibili doti fisiche ha cominciato a segnare con invidiabile regolarità: dal Leicester in poi, dal 16 settembre a giovedì con il  Legia, Victor ha realizzato nove reti in otto partite strappando copertine su copertine. Nonché l’alloro Aic del migliore di settembre” scrive Corriere dello Sport. Ma Osimhen è anche uomo inserito in un gruppo che molto affiatato. Non è passato sotto traccia il gesto che proprio Osimhen ha fatto al gol di Insigne in Europa League. Con il nigeriano che è andato immediatamente ad abbracciare il capitano, alzandolo al cielo, ben sapendo che stava attraversando un momento difficile dopo il rigore sbagliato col Torino.

pagelle insigne napoli legia varsavia europa league

Roma-Napoli: Osimhen vuole la doppia cifra

Siamo solo a settembre e quindi per Osimhen c’è tempo per trovare altri gol e regalare punti alla squadra azzurra. Si dovrà cominciare già con la Roma di Mourinho che in Conference League ha subito sei gol. Con un gol alla Roma il nigeriano potrebbe già raggiungere la doppia cifra di reti, tra campionato ed Europa League. Ma Corriere dello Sport sottolinea i meriti di Spalletti dietro la crescita del nigeriano. “Con la luce di Spalletti: il signor Luciano lo ha incitato, responsabilizzato e poi lo ha trasformato in uno dei totem della sua squadra che vince e che convince. Uno degli irrinunciabili, un elemento fondamentale sotto  il profilo realizzativo e sotto quello tattico: lui scompiglia i piani e gli equilibri di qualsiasi avversario e soprattutto fa gol“. Intanto Osimhen è finito nel mirino del Bayern, inevitabile, per uno che segna così tanto.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.