Calcio Napoli

Conte manca ancora di rispetto al Napoli sulla Coppa Italia: due verità oggettive lo smascherano

Conte parla nel post gara e torna ancora sulla semifinale di Coppa Italia persa col Napoli

L’Inter è in finale di Europa League. Proviamo a fare un sunto delle dichiarazioni rilasciate da Conte nel postgara: “Siamo ripartiti dal lavoro quotidiano, quello del post lockdown. Siamo in finale, in Serie A abbiamo avuto degli scivoloni non giustificabili. In Coppa Italia, poi… non c’è molto da dire. Meritavamo di passare noi contro il Napoli. Adesso bisogna capire come migliorare e noi l’abbiamo fatto sotto tutti i punti di vista. Ho trovato un gruppo dedito al lavoro  e anche per questo abbiamo chiuso il campionato a 82 punti, uno in meno della Juventus. Possiamo vantare anche delle statistiche migliori di loro. Ora pensiamo a goderci questo traguardo, poi penseremo al Siviglia e alla finale”.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Conte sulla semifinale di Coppa Italia: parole a “vuoto” per tanti motivi (l’andata in primis)

E’ curioso che Conte nelle ultime uscite post-gara (tra Atalanta, Getafe, Leverkusen e Shakhtar) sia sempre tornato sulla semifinale di Coppa Italia con parole francamente evitabili. Il mottetto del leccese è sempre uguale: “Meritavamo di passare contro il Napoli”. Beh, volendo analizzare i fatti, l’affermazione dell’ex juventino è quantomeno fantasiosa. E’ vero che l’Inter ha giocato meglio del Napoli al San Paolo, ma non è sulla bontà di una singola prestazione (peraltro avara di gol, 1-1 il finale) che si analizza l’economia di una qualificazione. Ricordiamo al sig. Conte che gli azzurri, anche se un po’ “rattoppati”, hanno espugnato San Siro nella gara d’andata con uno splendido gol di Fabian Ruiz. Ricordiamo al sig. Conte che c’erano 80mila persone sugli spalti a sostenere l’Inter. Questo non è un particolare, visto che il ritorno si è giocato senza il calore del San Paolo. Anzi, si può senz’altro riconoscere che il Napoli ha superato il turno malgrado l’handicap del fattore campo. Anche alla luce di queste considerazioni bisognerebbe mostrare un pizzico di rispetto in più verso gli avversari che hanno legittimato la vittoria. Ma Conte non è nuovo a certe uscite.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.