Calciomercato Napoli

Arteta mette Xhaka sul mercato, Napoli vigile ma Lobotka è la priorità

Arteta Mette Xhaka sul mercato, anche l’arrivo del nuovo manager dell’Arsenal. Lobotka resta una priorità per il Napoli e De Laurentiis.

 

Xhaka vuole la Champions

La priorità del mercato del Napoli resta Stani Lobotka ma prima di chiudere un affare Cristiano Giuntoli vuole avere alternative. Arteta ha messo Xhaka sul mercato, il centrocampista ex Basilea a 27 anni è fuori dai radar del nuovo allenatore dell’Arsenal che invece si è impuntato su Torreira, altro grande obiettivo della SSC Napoli. Xhaka vorrebbe riassaporare il gusto della Champions League, dato che i Gunners lo scorso anno sono arrivati a sfiorare la qualificazione, piazzandosi un punto dietro il Tottenham quarto in classifica. Anche per il prossimo anno l’obiettivo resta complicato, se non impossibile dato che l’Arsenal dista otto punti dalla zona qualificazione. Arteta punta a recuperare qualche calciatore importante come Pepe e Ceballos ma ha chiesto anche rinforzi.

Che ingaggio per lo svizzero

Arteta ha messo Xhaka sul mercato anche per cercare di fare cassa e liberare un posto a centrocampo. Il centrocampista svizzero piace anche al Napoli che ha Lobotka come priorità. La trattativa col Celta Vigo è in fase avanzata e le vie del mercato sono infinite, De Laurentiis vuole dare il metronomo del centrocampo partenopeo a Gennaro Gattuso prima della ripresa del campionato per continuare l’inversione di tendenza avviata col Sassuolo. Xhaka può essere un’occasione, il costo del cartellino è simile a quello di Torreira: 30 milioni. Si potrebbe pensare ad un prestito. Discorso diverso sull’ingaggio, dato che il giocatore guadagna più di 5 milioni di euro a stagione. In questo caso bisognerebbe fare un bello sforzo economico rispetto a Lobotka. Lo slovacco al Celta percepisce 700 mila euro a stagione ed il Napoli ne può offrire fino a 2 milioni, invece per convincere Xhaka servirebbe aumentare e non di poco la borsa per quanto riguarda gli ingaggi. Parametro che già incide pesantemente sul bilancio del Napoli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.