Calcio NapoliTutto Napoli

Variante Covid portata da Osimhen: smentite dalla Federico II, il Napoli annuncia azioni legali

La notizia che Osimhen avrebbe portato la variante africana del Covid in Italia, smentita dalla Federico II. Il club azzurro annuncia azioni legali

L’indiscrezione circolata sul web: “ Osimhen ha portato la variante del Covid dall’Africa” smentita dell’Università Federico II. La Ssc Napoli pronta ad azioni legali, per la grave violazione della privacy.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna del quotidiano la Repubblica, la notizia lanciata dal portale il Napolista, su Osimhen e la nuova variante del Covid è stata smentita dell’azienda Ospedaliera universitaria Federico II, dove lo scorso 1° gennaio era stato processato il tampone positivo del bomber.

«La notizia circolata su alcune testate giornalistiche che sia il calciatore del Napoli Victor Osimhen il professionista proveniente dall’Africa che avrebbe consentito di isolare la variante Covid B.1.525 è priva di ogni fondamento. Precisiamo categoricamente che non si tratta di lui e di nessun altro calciatore della Ssc Calcio Napoli».

Più distaccata la risposta del professore Nicola Normanno del Pascale. Il ricercatore, non ha smentito ma neanche confermato. Si è detto piuttosto inconsapevole rispetto alla paternità della provetta analizzata. «Non so se è stato Osimhen a portare questa variante in Italia . La Federico II ci ha sottoposto questo caso particolare. Tutto era riferito a un soggetto che oltre all’Africa aveva viaggiato anche in Europa e abbiamo individuato il ceppo»

Il calcio Napoli se ne è invece tirato fuori («Non ci risulta») e si è detto pronto ad azioni legali, per la grave violazione della privacy.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.