Tonelli torna alla Sampdoria: ecco le cifre. Ferrero vuole un attaccante del Napoli

Tonelli torna alla sampdoria

Lorenzo Tonelli torna alla Sampdoria l’affare è in dirittura d’arrivo. Il calciatore si trasferirà in prestito con diritto di riscatto a 3 milioni di euro. 

 

 

Le ultime notizie sul calciomercato in uscita del Napoli parlano di Tonelli che torna alla Sampdoria, ma anche del patron Massimo Ferrero interessato ad Amin Younes. Secondo Nicolò Schira, esperto di mercato di Gazzetta dello Sport, l’asse tra Napoli e Samp è caldissimo. L’affare Tonelli è pronto ad andare in porto dopo settimane di tira e molla: prestito con obbligo di riscatto a 3 milioni di euro. Con questa formula è stato trovato l’accordo tra Aurelio De Laurentiis e Massimo Ferrero per il passaggio del difensore in maglia blucerchiata. Lo stesso Ferrero ha chiesto pure Younes con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il Napoli pensa alla cessione del tedesco che potrebbe essere sostituito da Politano, altro affare caldo per la SSCN.

Mercato Napoli: Tonelli torna alla Sampdoria, Gattuso vuole Petagna

Matteo Politano non è l’unico affare in entrata che vorrebbe fare il Napoli, molto attivo in questa sessione di gennaio. Secondo quanto riferisce Il Mattino, Andrea Petagna è oggetto del desiderio di Gattuso, anche se l’affare difficilmente si può sbloccare se prima non viene ceduto Llorente. Lo spagnolo piace sempre al Tottenham, ma gli Spurs (impegnati nell’affare Eriksen) non hanno ancora affondato il colpo per prendere il calciatore che è rimasto in panchina per tutta la sfida di Coppa Italia con la Lazio. Con Tonelli che torna alla Sampdoria e il possibile affare Younes il mercato in uscita del Napoli potrebbe concludersi, a meno di clamorosi ritorni di fiamma in francia per Faouzi Gholuam. La cessione dell’algerino è bloccata sia dall’ingaggio molto alto del calciatore sia dalle sue condizioni fisiche precarie. Attualmente non si sa quando potrà tornare a giocare, dato che continua ad effettuare sempre lavoro differenziato a Castel Volturno.

Archivi