Calcio Napoli

Sconcerti boccia il Napoli: “Crollo totale, vi spiego il motivo”

Il giornalista dà i voti alle formazioni di Serie A al termine del girone d'andata

Marcio Sconcerti boccia parzialmente il Napoli per il girone di andata, dopo otto vittorie consecutive gli azzurri sono crollati. Il giornalista nel suo editoriale per il Corriere della Sera dà i voti alle squadre di Serie A, dopo un girone di andata. Il Napoli con otto punti nelle ultime otto partite e tre sconfitte in casa consecutive, due delle quali con Empoli e Spezia, vede il proprio voto abbassarsi nettamente.

Ecco quanto scrive Sconcerti sul Napoli al termine del girone di andata: “Napoli 6,5. È un voto basso per la terza in classifica, ma è stato troppo grande il crollo finale, tre sconfitte consecutive in casa contro Atalanta, Empoli e Spezia. Tutto è cominciato dall’infortunio a Osimhen ma si è consolidato con quello di Koulibaly. Con lui in campo il Napoli aveva perso solo contro l’Inter.
La squadra adesso è lontana da una classifica ambiziosa. Il sogno torna a essere l’ingresso in Champions, cioè un’ottima consolazione economica, marginale dal punto di vista tecnico rispetto al valore della squadra. Il migliore è stato Zielinski (8), poi Koulibaly (7,5). Sono parzialmente mancati Lozano e Politano, nella parte finale anche Di Lorenzo (7), forse il giocatore più europeo del Napoli. Era cresciuto molto Fabian Ruiz con la sua regia e i suoi 5 gol, oggi fuori da quattro partite. Spalletti 7″.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.