Tutto Napoli

Napoli-Roma 4-0: Insigne, Fabian, Mertens e Politano nel segno di Maradona

Napoli-Roma 4-0: Insigne, Fabian, Mertens e Politano nel segno di Maradona. Azzurri inarrestabili asfaltano i giallorossi.

Il Napoli batte la Roma per 4-0, a segno Insigne, Fabian, Mertens e Politano. Napoli inarrestabile sotto lo sguardo della gigantografia di Diego Armando Maradona.

Forte era il desiderio azzurro di dedicare un successo alla memoria del magico dieci. La sfida tra Napoli e Roma è stata vinta principalmente così dai padroni di casa, che si rilanciano così in chiave Scudetto aggancianco così i capitolini a quota 17 in classifica.

Al San Paolo, futuro Stadio Diego Armando Maradona, si è presentata una Roma irriconoscibile, mai pericolosa e con poche idee. In più i giallorossi, che hanno puntato nuovamente su Dzeko titolare dopo aver superato il coronavirus, hanno dovuto fare i conti anche con la sfortuna.

INSIGNE GOAL PER MARADONA

Per il Napoli invece non una prova di forza netta, ma l’abilità di sfruttare ogni occasione utile per segnare. Il primo goal in Serie A post scomparsa di Maradona non poteva non essere di capitan Insigne: punizione a beffare Mirante e primo goal su calcio da fermo da quattro anni a questa parte. L’esultanza? Un bacio alla maglia dedicata a Maradona, ovviamente.

Tutti vogliono provare a segnare spinti dal ricordo di Maradona, ma Mirante dice di no a Lozano e Mertens, tenendo il risultato di 1-0 per la prima frazione. Frazione in cui Mancini è costretto ad uscire per infortunio alla pari di Veretout, sostituito però all’intervallo.
Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

La ripresa non cambia le carte in tavola ed il Napoli deve solo aspettare il momento giusto per colpire: ci pensa Fabian Ruiz a trovare la rete del raddoppio al minuto 64, rasoterra che passa tra le gambe di Juan Jesus (subentrato al posto di Mancini) e gara praticamente chiusa.

Dal 2-0 del Napoli infatti la gara si spegne, con i padroni di casa che non devono fare altro che amministrare il vantaggio senza problemi, riuscendo a trovare anche il tris con la botta di Elmas respinta sui piedi di Mertens e il poker con il goal da incorniciare di Politano, subentrato nella ripresa.

Una Roma spazzata via, apparsa stanca e per la prima volta k.o in campionato sul campo, escludendo il tris a tavolino contro il Verona, da mesi. L’ultima sconfitta, guarda caso, era arrivata contro il Napoli.

NAPOLI-ROMA 4-0

Il tabellino di Napoli-Roma 4-0

MARCATORI: 30′ Insigne, 64′ Fabian Ruiz, 81′ Mertens, 87′ Mertens

NAPOLI (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (83′ Lobotka); Lozano (67′ Politano), Zielinski (78′ Elmas), Insigne; Mertens (83′ Petagna).

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini (38′ Juan Jesus), Cristante, Ibanez; Karsdorp, Veretout (46′ Villar), Pellegrini (79′ Borja Mayoral), Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko (71′ Carles Perez).

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: Ibanez (R), Di Lorenzo (N), Cristante (R)

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.