Calcio Napoli

Napoli-Lazio, Inzaghi avvelenato: “Hanno visto tutti, dovevamo vincere noi”

Simone Inzaghi dopo Napoli-Lazio parla ai microfoni di Rai sport . Il tecnico dei capitolini reclama a gran voce la vittoria mancata.


Il Napoli batte la Lazio alla fine di una gara rocambolesca e ricca di colpi di scena. Due espulsioni, pali, traverse e lo scivolone di Ciro Immobile al momento di battere il rigore. Simone Inzaghi ha parlato della sfida tra Napoli e Lazio ai microfoni si Rai sport. il tecnico della Lazio era visibilmente avvelenato per la sconfitta, anche se ha cercato di mantenere un certo aplomb. Queste le sue parole:

INZAGHI SU  NAPOLI-LAZIO

Lucas ha sbagliato, così come ha sbagliato l’arbitro. In 10 contro 10 abbiamo tenuto molto bene il campo. Complimenti al Napoli che ha fatto una buona gara.
Volevamo questa semifinale, purtroppo non ce l’abbiamo fatta ed è difficile da accettare perché non meritavamo di perdere. Probabilmente quindici giorni fa all’Olimpico era più giusto il pareggio, ma non abbiamo fatto girare LA fortuna dalla nostra parte.
Può capitare di perdere una partita dominata ogni 15. Il rammarico è essere usciti dalla competizione che portiamo sul petto, c’è del rammarico ma ai ragazzi posso dire poco. Non dovevamo prendere il primo goal, ma abbiamo fatto la nostra partita, abbiamo tenuto il campo e meritato di più. Sono molto contento della prova dei miei. Stasera avevo solo in mente questa partita, senza fare calcoli. Ho messo in campo la miglior formazione. Abbiamo giocato contro il Napoli che ha grandissimi campioni, questa sera aiutati tanto dal loro pubblico“.

IL DERBY CON LA ROMA

Inzaghi dopo l’analisi di Napoli-Lazio si sofferma anche sul Derby: “Il dispendio in vista del derby era preventivato. Bisognava fare la migliore partita possibile, i ragazzi l’hanno fatta. Correa e Lulic erano al rientro dopo problemi.

Abbiamo speso energie, giocando in 10 come il Napoli. In cinque giorni dobbiamo recuperare al meglio per il grande derby che ci aspetta. Siamo da tanti anni assieme, i ragazzi hanno conoscenze e siamo cresciuti tanto.

Abbiamo affrontato un Napoli forte con ottimi giocatori che possono farti male sempre. Dobbiamo imparare anche da queste serate in cui gli episodi non girano a favore, avremmo dovuto fare qualcosina in più.

In superiorità numerica dobbiamo mantenere la calma. È strano che Lucas Leiva abbia perso le staffe, non era mai successo nei tre anni con me”.

 

https://www.youtube.com/watch?v=8wixLBaxN8A

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.