Calcio Napoli

Che meraviglia il San Paolo che torna a cantare: Napoli calcio alla crisi

Il San Paolo che torna a cantare è una meraviglia per gli occhi e per le orecchie. Il Napoli dà un calcio alla crisi con l’aiuto dei suoi tifosi. 

 

 

Il Napoli batte 1-0 la Lazio e accede alle semifinali di Coppa Italia. Il gol di Lorenzo Insigne al secondo minuto di gioco finalmente fa gioire la squadra azzurra allenata da Gattuso. Con questa vittoria si spera che il Napoli dia un calcio alla crisi, grazie anche al San Paolo che torna a cantare. Le curve hanno interrotto il periodo di sciopero ed in campo si è sentito, finalmente gli azzurri hanno avuto dalla loro parte il dodicesimo uomo quello che storicamente ha sempre aiutato la formazione partenopea. I cori, il sostegno, la gioe e le emozioni, sono cose che non si possono sostituire in alcun modo. Lo sapeva anche Gattuso che ha chiesto più volte l’incitamento del pubblico durante queste settimane alla guida del Napoli.

Napoli e la crisi: prova di carattere

La vittoria con la Lazio restituisce al San Paolo che torna a cantare anche un Napoli con un altro carattere. Finalmente in campo si è vista una squadra vogliosa di lottare su ogni centimetro, che non si è abbattuta alla prima difficoltà. Eppure di occasioni ne ha avute tante per andare ‘sotto’ psicologicamente, il rigore di Immobile, qualche errore difensivo, l’espulsione di Hysaj. Insomma gli azzurri sono tornati ad essere una vera squadra. La crisi del Napoli non sarà di certo superata con la vittoria al San Paolo, ma certo riuscire a passare il turno contro tante difficoltà darà una bella iniezione di fiducia agli uomini di Gattuso. Eppure con la Lazio non è mancata la sfortuna: vedi i pali di Milik e Mario Rui, ma questa sera gli azzurri sono riusciti a superare ogni problema, aiutati dalla spinta dei tifosi.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.