Napoli, Elmas rompe il silenzio stampa: “Possiamo vincere lo scudetto, a Milano per i tre punti”

Elmas

Elmas rompe il silenzio stampa imposto dal Napoli. Il centrocampista macedone parla del club partenopeo e della lotta scudetto

Eljif Elmas, rompe il silenzio stampa. Era nell’aria che i giocatori azzurri volessero far sentire la propria voce ai tifosi napoletani. Elmas ha parlato al quotidiano Vecer Press. Il centrocampista del Napoli, ha fatto un bilancio sulla sua esperienza in Italia e evitando di commentare le voci sull’ammutinamento e sulla contestazione da parte dei tifosi del Napoli. Ecco le sue parole:

ELMAS SUL NAPOLI

“Voglio fare bene al Napoli e sono felice di giocare in Italia, in Serie A. Il Napoli è una delle migliori squadre del campionato italiano. Sappiamo che il match contro il Milan sarà complicato, ma noi vogliamo tornare a casa con i tre punti.
Siamo appena all’inizio, la classifica non mi preoccupa. La Juventus è fortissima, ha tanti campioni e può vincere ancora lo Scudetto.
Così come può conquistare il tricolore, così lo può pure perdere. Ci sono tante squadre in lotta per lo scudetto. C’è l’Inter, c’è il Napoli e c’è anche la Roma.
La lotta scudetto sarà incerta sino all’ultima giornata. In Italia si dà più importanza alla tattica, si gioca un calcio più difensivo.
In Turchia vanno tutti all’attacco. Personalmente ho trovato più difficoltà nel Fenerbahce che nel Napoli”.

Elmas ha poi aggiunto:”Sono il calciatore macedone più pagato di sempre? Lo so, ma non mi pesa, penso solo a giocare e a fare il meglio per la mia squadra.

Può darsi anche se tra sei mesi il cartellino di qualcun altro venga pagato di più rispetto ad Elmas. Non penso al futuro.
Pallone d’Oro? Lo merita Messi perché è uno dei giocatori più competitivi della storia del calcio“.