Calciomercato NapoliTutto Napoli

Napoli, De Laurentiis apre al rinnovo di Insigne: Repubblica svela il retroscena

Aurelio De Laurentiis prima di Napoli-Juve ha chiesto un contatto lo staff di Lorenzo Insigne. Le intenzioni del patron erano chiare

Aurelio De Laurentiis ha cercato un contatto con lo staff di Insigne. Il patron voleva rassicurare il capitano del Napoli in vista della sfida contro la Juventus.

Lorenzo Insigne è sempre più leader indiscusso del Napoli di Spalletti. anche contro la Juventus il talento di Frattamaggiore ha mostrato di saper gestire il gruppo. Insigne è stato tra i migliori, da una sua incursione è nato il gol del pareggio siglato da Politano. Il trauma distorsivo al ginocchio  rimediato durante la sfida con i bianconeri non desta particolari preoccupazioni. Il futuro sembra ancora avvolto dalle nubi, ma uno spiraglio arriva proprio dal patron del Napoli, come rivela Antonio Corbo sul quotidiano la Repubblica:

“L ’altra mattina saliva le scale del solito albergo con la vittoria addosso. Corso Vittorio Emanuele, sabato non c’era il Napoli al “Britannique The Naples” e non pensava di esser visto. Gli umori di De Laurentiis li rivela il look . La camicia a fasce larghe bianche e azzurre è un segnale di ottimismo, aveva cercato un contatto con lo staff di Insigne. Voleva che il capitano giocasse sereno, che sentisse sempre la squadra come sua e il rispetto della società. Troppi i dubbi e i pregiudizi in un rapporto diventato difficile dopo la rivolta del 5 novembre 2019, ancora di più dopo il 23 maggio scorso, con il quarto posto ceduto alla Juve. Ci pensava da giorni, ha sciolto il primo nodo”.

Corbo aggiunge: “Il rinnovo di Insigne. Posizioni ancora distanti, ma clima di ritrovata cordialità. Qualcosa più di un disgelo. Ma meno di un accordo. La trattativa sarà ripresa nei prossimi mesi, forse in primavera. Quando Insigne potrà accettare l’offerta migliore. Ma sarà solo lui a decidere, ormai svincolato. Le posizioni si delineano. Il giocatore preferisce rimanere a Napoli, guadagnando di più. I 6 milioni ipotizzati dall’Inter, se confermati, lo tentano. La posizione del Napoli è simmetrica: spera che Insigne rimanga. Ma la linea è quella di ridurre il monte ingaggi, salito nella stagione scorsa a 156 milioni lordi. C’è tempo, i risultati creeranno l’atmosfera per conferma o distacco”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.