Napoli, Allan devastata la casa, all’interno la moglie incinta. Le ultime

ALLAN CASA

Allan,  devastata la casa dai ladri, al piano superiore la moglie invita. Settimana da dimenticare per il centrocampista del Napoli

LADRI IN CASA ALLAN

NAPOLI. Disavventura per Allan, i ladri devastano la sua casa di Pozzuoli. Per il centrocampista del Napoli è stata una settimana da dimenticare.

Prima la discussione con Edo De Laurentiis, il quale gli aveva ricordato che doveva andare in ritiro insieme alla squadra e lui gli aveva replicato che la notizia del ritiro non era mai arrivata al gruppo se non tramite le dichiarazioni del presidente a Radio Kiss Kiss, poi la contestazione dei tifosi infine il raid in casa.

Secondo quanto appreso dalla redazione dellaGazzetta dello Sport, i fatti risalgono a ieri sera, quando alcuni malviventi si sono intrufolati nella casa del brasiliano, dove il giocatore si trovava insieme alla moglie Thais, incinta di 8 mesi, e ai due figli.

Fortunatamente la donna non si è imbattuta nei criminali, si è solo accorta di quanto accaduto perché la finestra era stata sfondata e la cassaforte era stata aperta, ma all’interno non c’era nulla se non scatole di orologi vuote.

Messa a soqquadro anche la stanza dei due figli di Allan, che fortunatamente erano in giro con la tata.

Allan e la famiglia vivono nella vecchia casa, in un a zona molto isolata, in cui fino al 2013 ha abitato l’ex allenatore del Napoli Walter Mazzarri, oggi guida tecnica del Torino.

SUL RAID INDAGA LA DIGOS

Il centrocampista brasiliano ha saputo la notizia al termine dell’allenamento che aveva svolto insieme al resto dei compagni. Scosso e turbato, è tornato a casa per riabbracciare moglie e figli.

Stando alle ultime notizie, la DIGOS di Napoli  sta indagando anche per capire se l‘episodio possa in qualche modo essere ricollegabile al fatto che, nei giorni scorsi, i calciatori  della SSC Napoli sono stati protagonisti del clamoroso ammutinamento anti-ritiro dopo il match col Salisburgo.

Al momento le indagini vanno nella direzione del tentativo di furto, si attendono aggiornamenti in tal senso nelle prossime ore.

Il calciatore non se la sente di proseguire in maglia azzurra e teme di essere diventato bersaglio della tifoseria che lo considera il capo rivolta di martedì sera.

false
Leggi Anche
Napoli Genoa formazioni ufficiali
Napoli-Genoa, formazioni ufficiali. Torna Hysaj, fuori Milik