Calcio Napoli

“Maradona, possibile omicidio colposo” si continua ad indagare

La morte di Diego Armando Maradona è ancora avvolta dal mistero, potrebbero anche “trattarsi di omicidio colposo”.

Si continua ad indagare sulla morte di Diego Armando Maradona con la procura di San Isidro che sta approfondendo la questione. Ogni giorno escono fuori risvolti strani, dalla chat degli infermieri, alle mancate cure, all’abitazione tutt’altro che attrezzata. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, che riprendere una fonte investigativa de La Nacion, per la morte di Maradona potrebbe trattarsi anche di omicidio colposo. “Il paziente non era monitorato, non era sottoposto a continuo controllo medico come le sue condizioni avrebbero richiesto e non assumeva alcun farmaco per le sue patologie cardiache” scrive il quotidiano.

Ma è tutta la gestione post operatoria che non convince, con le dimissioni che sono apparse frettolose e cure costanti che a quanto pare non sono state fornite. “Siamo davanti alla possibilità che sia stato commesso un reato, è possibile dire che potremmo trovarci davanti a un omicidio colposo” scrive La Nacion che parla di morte derivata da “mala gestione del paziente. Per questo motivo si complicano anche le posizioni dei medici personali dell’ex numero 10 Leopoldo Luque e della psichiatra Agustina Cosachov. Intanto si attendono ancora gli esami dell’autopsia.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.