Calcio NapoliTutto Napoli

Insigne: “Maradona napoletano vero, ha difeso la città, si è messo contro tutti”

Il capitano del Napoli ricorda il Pibe de Oro

Lorenzo Insigne ricorda Diego Armando Maradona, lo fa durante una intervista ad Espn: “Ha difeso la città ed i napoletani“. Ad un anno dalla morte di Maradona il ricordo del Pibe de Oro resta ancora indelebile, una ferita ancora troppo grande per poter essere rimarginata. La stella di Maradona continuerà a risplendere per sempre, questo è chiaro, perché anche chi non lo ha mai visto giocare ne è innamorato. A ricordare Maradona ci ha pensato Lorenzo Insigne che durante una intervista a Espn ha detto: “Porterò con me Diego sulla pelle, col mio tatuaggio, ma anche nel mio cuore. Qui Maradona ha lasciato solo grande ricordi e lo si capisce dal grande affetto che i napoletani hanno perso lui. Diego si è messo contro tutto e tutti, ha rifiutato realtà superiori perché voleva portare in alto Napoli“. Ma Insigne ricorda anche altro: “Diego era un grande anche fuori dal rettangolo di gioco, un uomo ha aiutato tante persone, ho sentito solo grandi storie su di lui“.

Insigne-Maradona: il ricordo del capitano

L’attuale capitano del Napoli racconta del giorno della morte di Maradona: “È stato uno shock, ho chiamato in società per capire se fosse tutto vero. Ci sono rimasto veramente male, purtroppo non sapremo mai la verità sulla sua scomparsa, anche i familiari faticano a comprendere cosa sia realmente accaduto e questa è la cosa che fa più male di tutte“. Secondo Insigne “Diego sarebbe molto fiero dei napoletani che lo hanno sempre adorato, anche senza lo stadio intitolato e la statua a lui dedicata. Qui a Napoli tutto racconta di Maradona, ad ogni angolo c’è una foto, un ricordo. Sicuramente da lassù sarebbe stato orgoglioso del popolo napoletano ed avrebbe ancora fatto parte di noi e di questa terra che lo ha accolto e che lui ha difeso“.

Il tatuaggio di Maradona.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.