Editoriali calcio NapoliTutto Napoli

Insigne è super, tutti lo elogiano: per il Napoli è un ‘problema’

Lorenzo Insigne sta disputando un grande campionato Europeo con l'Italia ma non ha rinnovato col Napoli

Lorenzo Insigne è uno dei punti fermi della Nazionale di Roberto Mancini. Le sue prestazioni sono sotto gli occhi di tutti. Oltre al gol fantastico, segnato con il Belgio il commissario tecnico dell’Italia lo tiene in estrema considerazione per la sua capacità di sacrificio. In tutte le partite non ha mai fatto mancare le chiusure difensive ed anche con il Belgio si è sacrificato come se fosse un terzino. Ovviamente questo va a togliergli qualcosa a livello offensivo, perché non si possono sempre avere le forze e la lucidità per fare ripiegamenti profondi e poi scattare immediatamente. Basta ricordarsi Insigne ai tempi del Pescara di Zeman, quando i ripiegamenti difensivi per lui non erano minimamente contemplati. Grazie ad Euro2020 il grande pubblico sta scoprendo ancora di più Lorenzo Insigne, con i club stranieri che pare siano pronti all’assalto per assicurarsi le prestazioni del capitano del Napoli che ha il contratto in scadenza nel 2022.

pagelle insigne italia belgio
Insigne Mvp di Italia-Belgio

Insigne ed il rinnovo col Napoli

Mentre tutto il mondo esalta Insigne e l’Equipe gli dedica un approfondimento, il Napoli deve capire cosa fare con il giocatore. De Laurentiis ha fatto capire che il rinnovo sarà molto complicato. La SSCN vuole avviare una politica di tagli al monte ingaggi e da questo il patron del Napoli sembra non voler derogare.

Attualmente il giocatore guadagna 4,5 milioni di euro a stagione, il Napoli non vuole assolutamente ritoccare verso l’alto l’ingaggio. E’ proprio qui che cominciano i problemi tra il Napoli ed Insigne. A fine Europeo giocatore e club si dovranno sedere ad un tavolo e comprendere se ci sono ancora possibilità per andare avanti. Altrimenti le strade si dovranno dividere.

Ma a questo punto bisogna porsi una domanda, il Napoli può veramente fare a meno di Insigne? Ovvero del giocatore che nell’ultima stagione ha segnato 19 reti. Ma anche: Insigne può fare veramente a meno del Napoli? Ovvero del club che lo ha cresciuto, consacrato e che gli può dare la possibilità di essere leader. Ebbene sono quesiti che entrambe le parti dovrebbero porsi, prima di azzardare qualsiasi risposta.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.