Calcio NapoliTutto Napoli

Gol annullato ad Osimhen: Gazzetta non ha dubbi e bacchetta il Napoli

Gazzetta dello Sport fa la moviola di Napoli-Cagliari: regolare il gol annullato ad Osimhen, ma gli azzurri dovevano gestire meglio

Il gol annullato a Victor Osimhen da Fabbri in Napoli-Cagliari viene analizzato da Gazzetta dello Sport. La moviola del match dello stadio Maradona ha un episodio specifico, quello avvenuto al 53′ del primo tempo, quando l’arbitro decide di annullare una rete al nigeriano. Il tocco sulla schiena di Godin appare impercettibile. Anzi sembra abbastanza evidente che il difensore del Cagliari cade per il suo stesso intervento scomposto. Nonostante tutto Fabbri decide di non convalidare il gol di Osimhen, ecco l’analisi di Gazzetta:

Al 53’ Fabbri annulla la rete del 2-0 a Osimhen per una spinta sulla schiena di Godin che sembra molto lieve. Il Var Mazzoleni non può intervenire perché l’entità del contatto è di “competenza” dell’arbitro”.

Osimhen gol annullato, ma il Napoli commette troppi errori

Il quotidiano sportivo analizza anche la gara del Napoli nel suo complesso. La squadra azzurra non ha disputato di certo la sua miglior partita ed è mancata concretezza sotto porta:

Il Napoli scivola al quinto posto perché non riesce a chiudere una gara in controllo per buona parte. Contro questo Cagliari in gran forma, occorre far gol e blindare il risultato, invece gli azzurri – per proprie colpe e non solo – non riescono a raddoppiare e i sardi con un gran finale conquistano un meritato pari, che per la prima volta consente alla squadra di Leonardo Semplici di uscire dalla zona retrocessione. E se i rossoblù meritano,
sulla sfida rimangono gli errori dell’arbitro Fabbri che – oltre a non punire sempre il gioco duro – annulla il 2-0 a Osimhen per una presunta spinta su Godin, già fuori tempo e sbilanciato di suo sull’intervento. Quel giudizio pesa parecchio, visto che il club di De Laurentiis si gioca un posto in Champions e le differenze economiche sono sostanziali. Comunque sia la squadra deve fare mea culpa su come ha gestito la gara e ritrovare forza e concentrazione visto che comunque resta padrone del proprio destino.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.