ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Gazzetta. Politiano ha detto si al Napoli. Cifre e dettagli della trattativa

Ultimo aggiornamento:

Politiano ha detto si al Napoli. L’esterno dell’Inter guadagnerà circa 2 milioni. Conte aspetta Llorente.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Matteo Politano avrebbe accettato l’offerta del Napoli.

POLITANO ACCETTA NAPOLI

Politano è pronto legarsi al club azzurro con un contratto in scadenza nell’estate 2024 con ingaggio da circa 2 milioni di euro più bonus. Inter e Napoli avevano trovato nei giorni scorsi un’intesa per un trasferimento in prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni.

Napoli ed Inter si vedranno in queste ore per definire la trattativa e discutere anche  la cessione – sempre in prestito di Fernando Llorente in nerazzurro.

L’attaccante spagnolo è ai margini del progetto tattico di Gennaro Ivan Gattuso e potrebbe andare via nei prossimi giorni, Antonio Conte, è infatti, alla ricerca di un attaccante di peso che possa dare respiro a Lukaku e Martinez. Llorente da parte sua sarebbe pronto ad accettare il trasferimento in nerazzurro. La trattativa per Politano al Napoli è stata chiusa dopo che è saltato lo scambio con la Roma, che avrebbe portato in maglia giallorossa Politano. Il Napoli si è inserito con prepotenza nella trattativa riuscendo a chiudere prima con l’Inter e poi con il calciatore.

In questi giorni si è parlato anche di un inserimento nella trattativa di Llorente. Secondo quanto riferisce Sky sono in corso in queste ore ulteriori incontri per definire l’affare. Secondo l’emittente satellitare il Napoli ha bloccato la cessione di Llorente dato che Mertens è ancora infortunato.

Proprio il belga ha postato oggi un video su instagram in cui si vede il calciatore che effettua allenamento fisioterapico per cercare di tornare in campo il prima possibile. Sicuramente dovrà saltare la sfida con la Juventus, mentre a questo punto Llorente sarà sicuramente convocato da Gattuso che chiede continuità di risultati e prestazione ai giocatori del Napoli.

Archivi