Tutto Napoli

Forza Victor non mollare, perché Osimhen va atteso

Victor Osimhen sta recuperando dal trauma cranico subito nel match con l’Atalanta, il nigeriano del Napoli può saltare Granada e Benevento.

Un nuovo stop per Victor Osimhen, l’ennesimo della sua tormentata stagione. Stagione già travagliata a causa del Covid che impone ritmi folli per il calcio e per gli atleti. Si gioca ogni tre giorni senza sosta, soprattutto per chi è impegnato con coppe europee e Nazionali. E proprio la Nazionale ad aver privato per la prima volta Osimhen al Napoli. L’attaccante si era infortunato alla spalla con la Nigeria, poi il calvario per il recupero e la lotta al Covid. Oltre novanta giorni fuori rosa, poi il rientro in campo quando l’emergenza in attacco lo imponeva. Ora un nuovo infortunio, trauma cranico, che molto probabilmente lo terrà fuori sia per la sfida col Ganada che col Benevento.

Napoli, Osimhen non brilla

E’ chiaro ed evidente che Osimhen dopo l’infortunio non ha brillato: zero gol e prestazioni opache. Uno scatto non proprio da centometrista ed una condizione fisica non ancora al 100%. L’infortunio ed il Covid 19 possono sembrare scuse, ma sono sicuramente attenuanti. Parte della critica boccia già sonoramente Osimhen, dimenticandosi che il nigeriano nella primissima parte di stagione aveva avuto un buon impatto sul Napoli. Dava profondità, imprevedibilità, lottava e faceva reparto. Segnava poco, è vero, ma liberava molti spazi. Insomma per un calciatore di 22 anni alla sua prima esperienza in Serie A non si poteva chiedere molto di più.

Perché bisogna attendere Victor

Bocciare ora, immediatamente, Victor Osimhen sembra ingeneroso. E’ vero il calciatore è acerbo e deve migliorare, soprattutto tecnicamente. C’è chi lamenta il prezzo del cartellino, ma quello non lo ha deciso il calciatore. Inoltre il caso Lozano dovrebbe insegnare qualcosa. La scorsa stagione il messicano sembrava un fantasma, a tratti non sembrava nemmeno un atleta, tanto che perdeva tutti i contrati e non sembrava avesse fiato per poter rincorrere l’avversario. Quest’anno, anche grazie a Gattuso, è diventato imprescindibile per il Napoli. Una forza della natura, tanto che la sua assenza in campo si nota moltissimo.

Anche per questo va dato spazio e fiducia ad Osimhen, gli va data la possibilità di riprendersi fisicamente. Di dimostrare le sue qualità quando è in una buona forma fisica. A quel punto sarà possibile giudicare, perché al momento è davvero complicato farlo.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.