Calcio Napoli

Fedele: “Napoli da scudetto? non ci credo. Beto meglio di Osimhen. Ghoulam ex calciatore”

Enrico Fedele ex agente dei fratelli Cannavaro ha parlato del Napoli e della corsa scudetto in serie A.

Il Napoli con la vittoria contro il Milan a San Siro si è rilanciato nella lotta scudetto. Sull’argomento è intervenuto ai microfoni di Radio Marte, l’ex agente dei fratelli Cannavaro, Enrico Fedele:

Mascherina di Osimhen? Non vorrei ci fosse troppo entusiasmo, bisogna calcificare e poi bisognerà capire come reagire il ragazzo al trauma.

Difesa? Io prenderei Bremer, il Napoli cercherà di fare una minima spessa ma massima resa. Se voi pensate che il Napoli possa lottare per lo Scudetto io invece resto scettico ma nel calcio ci sono anche i sogni. Noi abbiamo preso in corsa l’ultimo posto dell’ultimo treno che ci può far sperare. Se non l’avessimo preso doveva guardarci indietro, pena un campionato ottimo all’inizio ma ora deficitario. Ora siamo secondi a 4 punti dall’Inter ma la mia paura è che gli assenti siano solo concause e non la causa unica del calo. Possiamo lottare per terzo e quarto posto.
Godin? Mi piace come tipologia della parola. Beto? Mi piace ma mi piace più Osimhen. Se lo prenderei al posto di Petagna? Ragazzo che ha le stesse caratteristiche di Osimhen. Petagna non sa fare gol ma è di un’utilità unica, quindi è un’alternativa. Il Napoli deve prendere un difensore e un terzino sinistro, oramai Ghoulam è un ex calciatore, mi dispiace ma è così.

Izzo? Sarebbe l’ideale, Armando è cresciuto molto e non mi rendo conto del perché Juric non lo faccia giocare. Vero però che ha un centrale fortissimo, Bremer mi ha sorpreso. A volte i ragazzi vogliono volare come Icaro ma poi le ali si squagliano al sole.
Se pensiamo che Rrahmani e Juan Jesus siano diventati Koulibaly siamo fuori pista“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.