Calcio Napoli

Fedele: “De Laurentiis deve vendere, Napoli o Bari. È chiaro chi sceglierà”

L'ex dirigente parla anche delle multiproprietà

Aurelio De Laurentiis è proprietario del Bari e del Napoli, entro il 2024 sarà costretto a cedere una delle due società. Si parla già da tempo di una possibile cessione del Napoli da parte del produttore cinematografico. Una possibilità che viene presa ancora di più in considerazione in questo periodo, dato che il bilancio del Napoli è in rosso e De Laurentiis sembra aver raggiunto il suo picco finanziario. Mancano le strutture sportive, un settore giovanile adeguato e una capacità di investimento per fare un ulteriore salto di qualità. A De Laurentiis va dato il merito di aver creato valore col marchio del Napoli, ma non sembrano esserci grandi spazi per il futuro.

Serie A: multiproprietà De Laurentiis

La cessione del Napoli sarebbe un’occasione per De Laurentiis, che secondo Paoletti ha già dato la sua parola di tenere il Bari. Negli ultimi mesi ci sono stati anche i tweet dello sceicco Al Thani a far parlare ulteriormente della cessione della SSCN. Entro il 2024 una soluzione va trovata, perché i De Laurentiis non potranno tenere tutti e due i club. Il Bari attualmente è amministrato da Luigi De Laurentiis, figlio di Aurelio, che non ha mai escluso la possibilità di continuare ad investire a Bari. Anche Enrico Fedele parla della cessione del Napoli, secondo l’ex dirigente è chiaro che “De Laurentiis tra Bari e Napoli deciderà di cedere e investire dove potrà trarre maggiore profitto“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.