Ct Macedonia: “Napoli, attenzione Real e Barcellona possono soffiare Elmas”

Ct Macedonia: "Napoli, attenzione Real e Barcellona possono soffiare Elmas"

Il ct della Maceonia del Nord, Igor Angelovski, avvisa il Napoli su Eljif Elmas. Real, Barcellona e Psg potrebbero piombare sul centrocampista.

Igor Angelovski, ct della Maceonia del Nord,  ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano il Mattino. Il ct ha parlato in particolare della stella Eljif Elmas.

Elmas ha 19 anni e il curriculum del predestinato. A 16  ha giocato la sua prima partita da professionista col Rabotnicki, una delle squadre di Skopje, la sua città natale; nel 2017, quando aveva ancora 17 anni, è diventato il più giovane esordiente della Nazionale macedone. Date le sue origine turche, la federazione, su suggerimento di Fatih Terim, ha fatto pressione perché accettasse la convocazione per la Nazionale turca, Elmas però ha rifiutato.

«Quello che si è visto contro la Slovenia è, senza dubbio, uno dei giovani talenti europei più forti che ci sono in giro, uno che potrà togliersi grandi soddisfazioni in carriera»

 

La Macedonia sogna Euro 2020

«Una notte speciale, abbiamo vinto una partita decisiva, siamo terzi in classifica. Ci aspettano altre tre partite difficilissime, ma crediamo fermamente in noi stessi: ecco perché, alla fine, pensiamo che la Macedonia sarà ad Euro2020»

Le potenzialità di Eljif Elmas

«Stiamo parlando di uno dei calciatori più forti della sua generazione: non c’è dubbio su questo. Ha un enorme potenziale che sta esprimendo già oggi»

La migliore posizione di Elmas?

«Non è corretto parlare di una posizione per Elmas. Seguo il Napoli con attenzione, so che Ancelotti lo utilizza in una certa posizione, io lo schiero più avanzato, in altre posizione della trequarti e dell’attacco. Elmas può giocare in tre-quattro posizioni almeno»

Napoli è stata la scelta giusta per Elmas?

«Napoli è un grande club per Elmas, anche Pandev lo ha persuaso che sarebbe stata la scelta migliore per lui, parlando benissimo della città e della società. Attraverso il Napoli, Eljif sta innalzando il suo livello».

Ancelotti sta gestendo Elmas nel modo giusto?

«Voglio e posso solo dire grazie a Carlo Ancelotti. Io sono felice che un grande prospetto come Elmas possa essere allenato da un grande tecnico come Ancelotti e dal suo staff».

 

Consiglierebbe al Napoli di blindare Elmas?

«In un futuro prossimo, società come Real, Barcellona e Psg potrebbero seguirlo con maggiore attenzione. Chiaro che il Napoli debba tutelare un suo patrimonio. Credo fermamente nelle sue qualità: possono portarlo nei palcoscenici più prestigiosi»

Altre storie
rigore su Ghoulam
Torino-Napoli c’era rigore su Ghoulam, ma il Var resta ancora in silenzio