Calciomercato Napoli

CORSPORT – Rinnovo Insigne: evitare sei mesi in panchina, obiettivo comune con SSCN

Il Napoli e Lorenzo Insigne discuteranno del rinnovo di contratto dopo gli Europei

Il Napoli e Lorenzo Insigne hanno un obiettivo comune: rinnovare il contratto che scade nel 2022. La volontà delle due parti è chiara, cercare di trovare l’accordo. Da un alto c’è la società di Aurelio De Laurentiis che non vuole perdere un calciatore tecnicamente fortissimo, oltre che il capitano del Napoli, dall’altro lato c’è Insigne che è innamorato della maglia azzurra. In mezzo ci sono le difficoltà. Insigne chiede un ingaggio superiore a quello attuale (4,5 milioni di euro a stagione) o magari gestire i propri diritti d’immagine. La società vuole abbassare il monte ingaggi e non cede sui diritti di immagine.

Calciomercato: rinnovo Insigne, le ultime novità

Nonostante queste problematiche l’affare appare in discesa, proprio per la volontà delle due parti di trovare un accordo. Ecco quanto scrive Corriere dello Sport:

L’argomento sarà affrontato dopo l’Europeo, e quantomeno il punto di partenza è comune. Già: bisognerà poi far collimare offerta e controproposta, altroché, ma è abbastanza scontato che il Napoli farà di tutto per non perdere a zero o magari parcheggiare in tribuna per sei mesi un giocatore del genere, neo trentenne nel pieno
della maturità. Non resta che attendere.

Leggi anche:

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.