Calcio Napoli

Coppa d’Africa, l’altolà dei club. De Laurentiis e gli altri presidenti alla Fifa: senza sicurezza i giocatori non partono

Coppa d’Africa a rischio, De Laurentiis e gli altri presidenti scrivono alla Fifa: Vogliamo conoscere i protocolli sanitari che verranno applicati in Camerun sennò non facciamo partire i nostri giocatori».

I CLUB VOGLIONO FERMARE LA COPPA D’AFRICA

Rischio stop per la coppa d’Africa, anche se dal continente nero continuano ad affermare che la manifestazione si farà in Europa la situazione è completamente diversa come rivela l’edizione odierna del quotidiano il Mattino.

Secondo il quotidiano napoletano, De Laurentiis e gli altri presidenti hanno scritto alla Fifa, chiedendo di conoscere tutti i protocolli sanitari che verranno applicati in Camerun. Senza sicurezza, spiegano i presidenti, i calciatori non partiranno.

“L’Europa minaccia il boicottaggio. E fa sul serio. Poco importa se dalla sede egiziana della Caf rispondono assicurando che tutte le nazionali vivranno in bolla in Camerun, senza alcuna possibilità di contatti esterni. E dunque di contagio. Esattamente come fatto dall’Uefa durante l’ultimo Europeo itinerante. No, l’Eca non ci sta. Alza un muro. Scrive alla Fifa e non vuole sentir ragioni. «A nostra conoscenza, la Confederazione calcistica africana non ha ancora reso pubblico un protocollo medico e operativo adeguato per il torneo, in assenza del quale i club non potranno liberare i propri giocatori».

Il mattino aggiunge: “L’ECA conta  200 squadre in Europa e di cui è a capo il presidente del Psg, Al Khelaifi, fa sul serio. C’è lo zampino di De Laurentiis che è assai preoccupato per i pericoli (sanitari) a cui vanno incontro i suoi tre gioielli, Koulibaly, Osimhen, Anguissa e Ounas che, subito dopo Natale, dovranno rispondere alla convocazione di Senegal, Nigeria, Camerun e Algeria. Il countdown sul sito della federazione africana è inesorabile. E non si ferma: da oggi mancano 23 giorni alla gara di esordio della coppa delle nazioni africane. Fermare il conto alla rovescia non sarà semplice”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.