Le IntervisteTutto Napoli

Albiol: Napoli-Juventus? vincerà il Napoli. Tre azzurri nel mio cuore. Aguissa in Serie A può fare la differenza”

Raul Albiol parla di Napoli Juventus, pronosticando la vittoria degli azzurri. Su Angussa: "Giocatore fortissimo"

Raul Albiol: “Napoli-Juventus? vincerà il Napoli”. L’ ex difensore dei partenopei ha parlato alla Gazzetta dello Sport in vista del big match tra gli azzurri e la Juventus.

Raul Albiol È nato a Vilamarxant, vicino Valencia, in Spagna, il 4 settembre 1985. È cresciuto nel Valencia dove ha giocato fino al 2009, con una parentesi al Getafe. Poi il Real Madrid (2009-2013).

Dal 2013 al 2019 ha giocato nel Napoli (234 partite, 6 gol e due trofei: Coppa Italia e Supercoppa italiana). Nel 2019 è tornato in Spagna, al Villarreal, con cui ha vinto l’Europa League 2021. Ha 57 presenze nella Spagna: con la nazionale è stato campione del mondo (2010) e bicampione d’Europa (2008 e 2012).

ALBIOL SU NAPOLI-JUVENTUS

Napoli-Juventus? Penso che vincerà il Napoli. E non perché ho giocato lì, ma perché è in un ottimo momento, ho visto le prime due uscite e mi è piaciuto molto, mentre la Juve fatica a vincere e penso che possa essere più colpita dalla pausa internazionale. E poi il Napoli gioca in casa, è favorito e spero possa vincere. Spalletti ha portato energia a una rosa già forte e completa: la squadra ha tutto per fare una grande stagione”.

Napoli, gli scarpini di Albiol a Salisburgo. Ecco perché

LE EMOZIONI DI ALBIOL CONTRO LA JUVENTUS

Raul Albiol ha poi aggiunto: “Napoli-Juventus cosa mi ricorda? Grandi emozioni. La Supercopa del 2014 ovviamente. Ma anche la sensazione impareggiabile di lottare per il titolo contro una squadra che vinceva sempre. Il gol di Koulibaly a Torino 3 anni fa. Adrenalina pura. Il traguardo lì a portata di mano e la delusione per non averlo raggiunto. Sono ancora in contatto con i miei ex compagni? Sì”.

I COMPAGNI DEL NAPOLI

Albiol parla del legame con i vecchi compagni del Napoli: “Con Koulibaly parliamo spesso, abbiamo condiviso troppe emozioni, il legame è forte. E poi con Fabian Ruiz, con Insigne: l’esperienza napoletana resterà sempre con me. Zambo Anguissa? Che è un giocatore fortissimo fisicamente e che sa usare bene la palla, con noi qui ha fatto benissimo tanto che il Villarreal voleva comprarlo. Offrirà qualcosa di diverso al centrocampo del Napoli, e il fisico di Zambo in Serie A può fare la differenza”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.