Social

Agnelli voleva Maradona, Boniperti: “Non è nessuno”. Retroscena – Video

L'ex patron della Juventus voleva portare Maradona a Torino

Gianni Agnelli parla di Diego Armando Maradona e del tentativo di portarlo alla Juventus fallito per colpa di Giampiero Boniperti. Sui social viene riproposta una intervista del patron della Juventus che è sempre stato affascinato dal fenomeno argentino, ma non è mai riuscito a portare Maradona alla Juventus. Durante la sua permanenza in Italia ci furono più tentativi di avvicinare il Pibe de Oro, ma Maradona non ha mai voluto tradire i tifosi del Napoli ed ha sempre rifiutato qualsiasi offerta. Ma Gianni Agnelli racconta un retroscena su Maradona e la possibilità che vestisse la maglia bianconera. “Ne dico una sua Boniperti, campionati del Mondo in Argentina. Telefono a Boniperti e dico: mi hanno segnalato un giovane dalle doti eccezionali, ti prego di farlo guardare. Lui mi risponde dicendo: avvocato lei ne ha sempre una nuova.
Io insisto: si chiama Maradona. Lui pensa che sia una bestemmia e mi dice: se fosse qualcuno lo saprei“.

Boniperti non prese Maradona facendo arrabbiare Agnelli

Il dirigente bianconero decise di ignorare l’invito di Agnelli. Boniperti non acquistò Maradona e puntò su un altro calciatore. Fu il Napoli ad acquistare Maradona nell’estate del 1984 portando in Campania il giocatore più forte di tutti i tempi che ha regalato perle uniche nel mondo del calcio. Come dimenticare la famosa punizione a Tacconi, rimasta simbolo di quello che appare impossibile fare su un campo da gioco. Il sogno di Agnelli di acquistare Maradona non si è mai realizzato, ma forse era destino che il Pibe de Oro vestisse la maglia del Napoli. Anche perché Maradona ha dimostrato di essere napoletano nel cuore e nell’anima. Nei suoi anni in azzurro, ma anche dopo il suo addio ha incarnato lo spirito partenopeo, continuando a seguire la squadra anche da lontano. Dimostrando grande affetto verso quella città che tanto lo ha amato e continua ad amarlo.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.