Calcio Napoli

Agata: “Crisi economica pesa anche sul Napoli, ridimensionamento inevitabile”

Gianluca Agata giornalista de Il Mattino ha parlato del Napoli e della crisi economica che indurrà De Laurentiis a dei tagli

Gianluca Agata giornalista de Il Mattino ha parlato del Napoli e della crisi economica che indurrà De Laurentiis a dei tagli.

Con o senza la Champions League il Napoli farà dei tagli a fine stagione“, lo dice Gianluca Agata giornalista de Il Mattino durante il programma Extra Time Zona Napoli in onda su Tv Luna. Secondo Agata la Champions League non servirà a salvare i tagli di Aurelio De Laurentiis che già medita una riduzione degli ingaggi del “20 o 30%“. Questo può incidere sicuramente su alcune cessioni come quella di Koulibaly e Fabian Ruiz. I due calciatori piacciono alle grandi d’Europa: Fabian sente il richiamo della Spagna ed in particolare di Real Madrid e Barcellona e non trova l’accordo per il rinnovo di contratto, mentre Koulibaly piace a Manchester City e United. Il senegalese, che si è infortunato in Nazionale, guadagna 6 milioni di euro a stagione, un ingaggio troppo alto che il Napoli vuole togliere dal bilancio.

Nella questione contenimento dei costi e del monte ingaggi ci finisce pure il rinnovo di Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli vuole restare in maglia azzurra, ma il divorzio a fine stagione non è del tutto escluso. Attualmente Insigne guadagna 4,5 milioni di euro a stagione, De Laurentiis vorrebbe una riduzione dell’ingaggio che il calciatore non vuole prendere in considerazione.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.