Zoff a Radio Marte: “Meret più bravo di me. Il Napoli può recuperare”

Dino Zoff ad Ancelotti: «Carlo, affida la porta a Meret. È pronto per una grande squadra»

Dino Zoff ex portiere del Napoli è intervenuto ai microfoni di Radio Marte. ‘Sorvegliato’ speciale è Alex Meret, il giovane portiere del Napoli che sta sfoderando grandi prestazioni.

“E’ più bravo di me quando ero giovane” fa sapere Zoff che esalta le qualità di Meret, ma poi si concentra anche sull’attuale situazione del Napoli. Attardato in classifica ed a cinque punti dalla zona Champions League.

Alex Meret

Dino Zoff a Radio Marte parla di Alex Meret, giovane portiere del Napoli che sta dando sempre più dimostrazione della sua forza: “Meret è molto bravo, più di me da giovane ed ha le qualità per fare ottime cose. E’ già in Nazionale e se la giocherà con Donnarumma, se la può giocare”. Meret in questa stagione sta dimostrando di avere la stoffa del campione, se non del fuoriclasse. Gli interventi prodigiosi sono gli occhi di tutti. Sicuramente c’è ancora qualcosa da limare, ma nonostante qualche gol evitabile è evidente la crescita di un portiere che può rappresentare il futuro per la formazione azzurra. Alle doti tecniche Meret aggiunge doti fisiche e atletiche possono solo essere affinate con il tempo, insomma il profilo giusto per un Napoli che soprattutto in questo momento delicato di sovraesposizione mediatica, deve guardare avanti.

Zona Champions

Durante il Radio Marte l’ex portiere del Napoli Dino Zoff ha parlato anche del momento che stanno vivendo gli azzurri: “Non conosco appieno le cose di casa Napoli, dico però che non si può arrivare a queste contrapposizioni con i tifosi. I ritiri non sono sempre punitivi, ma non voglio entrare nel dettaglio perché non conosco le cose”. Attualmente sono il Napoli è fuori dalla zona Champions, che dista cinque punti. Ma secondo Zoff la stagione è tutt’altro che finita: “Ancelotti? C’erano tante aspettative, ma la stagione è ancora lunga e credo che il Napoli in Champions ci arrivi. Con i 3 punti ci sono tante possibilità per recuperare, però raggiungere la Juve è difficile, va detto. Per la Champions invece non credo ci siano problemi”.