TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Rigore negato al Napoli, Alvino furioso con l’arbitro: “oltrepassato il limite”

rigore negato al napoli

Alvino commenta il rigore negato al Napoli dall’arbitro Giua per il fallo del difensore del Lecce Donati su Milik.

Il rigore negato al Napoli da Giua ha falsato la gara tra Napoli e Lecce. La decisione di non andare al VAR ha di fatto falsato la gara indipendentemente dal risultato finale. Gli azzurri nel caso in cui avessero trasformato il penalty si sarebbero portati sul 2-1.
Fino a questo momento sono 15 i rigori negati al Napoli in serie A una situazione assurda che ha scatenato anche i commenti di Cristiano Giuntoli, ds azzurro.
Le immagini trasmesse da Sky sono inequivocabili, non si riesce a comprendere le ragioni che hanno spinto l’arbitro sardo a non concedere un rigore sacrosanto al Napoli,anzi, Giua ha ammonito Milik per simulazione, richiamato dai calciatori azzurri ha ribadito con forza che al VAR non ci andava.
Un comportamento che non è piaciuto ai 50mila del San Paolo che anno fatto sentire la propria voce, tra i tifosi accorsi allo stadio c’era anche il giornalista di TV Luna Carlo Alvino che ha commentato l’ennesimo rigore negato al Napoli.

ALVINO SUL RIGORE NEGATO AL NAPOLI

“Abbiamo oltrepassato il limite… al netto della prestazione siamo al 15esimo rigore negato. L’intervento del Napoli è d’obbligo. Napoli-Lecce, cosa diranno oggi Nicchi e Rizzoli che giustificano sempre l’operato e gli errori degli arbitri? I campionati sono sempre meno trasparenti.

I tifosi sono stanchi di questi atteggiamenti che allontanano la gente dagli stadi e procurano enormi danni economici al club. E Gravina non può rimanere in silenzio!”.

Archivi