Calcio Napoli

Repubblica: “Quanto manca Ghoulam ad Insigne?” retroscena sul rinnovo dell’algerino

Antonio Corbo nel suo editoriale per Repubblica scrive dell'assenza di un terzino sinistro nel Napoli

Il Napoli ha in rosa due terzini sinistri ma nessuno offre garanzie. Faouzi Ghoulam sarebbe un giocatore eccellente, ma gli infortuni hanno minato la sua ascesa, proprio mentre stava confermando tutte le sue qualità. Quasi due anni tra operazioni, panchina e qualche spezzone di partita non si recuperano facilmente. Secondo De Nicola anche dopo l’ennesima operazione Ghoulam può recuperare al 100%, ma certo il club non si può permettere di avere ancora tante incertezze a sinistra, ecco perché si sta cautelando con qualche altro giocatore tipo Mykolenko.

Insigne penalizzato

Antonio Corbo nel suo editoriale per Repubblica riflette sull’assenza di un terzino sinistro che offra la giusta spinta per supportare anche le giocate di Insigne. Il giornalista prende in esempio il lavoro che sta facendo Spinazzola in Nazionale. La spinta assicurata dal giocatore della Roma allarga gli spazi per le giocate di Insigne, cosa che è mancata nell’ultimo anno al Napoli in cui da terzino sinistro spesso ha giocato Hysaj che di solito gioca a destra e che non garantisce una spinta costante. Anche le prestazioni di Mario Rui non sono state di alto livello. Corbo si chiede: “Quanto avrebbe reso con il poderoso sostegno di un partner arretrato migliore di Mario Rui o del tutto destro Hysaj? Con un difensore mobile pari all’ultimo Spinazzola?o eventuale acquisto”.

E allora ritorna in essere l’argomento Ghoulam che potrebbe garantire quella spinta, ma Corbo svela anche un retroscena sul rinnovo di contratto dell’algerino: “Il rinnovo del suo contratto sembra sia stato favorito dalla promessa di un imbarco inglese dal procuratore Mendes, promessa che ricorda oggi quelle dei marinai. Di qui la rottura con il Napoli”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.