Calcio Napoli

Pistocchi assolve il Napoli: “Azzurri penalizzati dagli arbitri. La società deve farsi sentire”

Maurizio Pistocchi sulla partita Napoli-Lecce è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “Azzurri penalizzati dagli arbitri. Giua doveva andare al Var

L’errore dell’arbitro Antonio Giua è talmente palese ed evidente, che si fatica a capire come non abbia potuto fischiare il rigore su Milik. Ma ancora di più, non si capisce perché si sia voluto ostinare a non andare a rivedere l’azione al Var come aveva consigliato Abisso. La risposta non la conosceremo mai perché gli arbitri in Italia non parlano, si trincerano dietro le dichiarazioni dei vertici Aia. Sul rigore negato a Milik è intervenuto anche il giornalista Maurizio Pistocchi che a Radio Marte ha detto: “Il Napoli è penalizzato da questa classe arbitrale e sappiamo bene il livello dei nostri arbitri, tanto che rischiamo di non avere rappresentati al prossimo mondiale. I fatti contraddicono Nicchi perché il settore arbitrale italiano è in grande difficoltà. L’errore più grave commesso da Giua è stato quello di non andare al Var a rivedere l’azione“.

Napoli-Lecce: la partita vista da Pistocchi

Maurizio Pistocchi parla anche della prestazione del Napoli contro il Lecce. Ci sono state diverse critiche ai giocatori, tra cui quella del tecnico Gennaro Gattuso. Secondo il giornalista sono stati commessi tanti errori, ma il Napoli non ha fornito una “brutta prestazione“. “Sono state create tante occasioni da gol, ma i grandi errori in fase realizzativa e i grandi errori arbitrali hanno deciso la partita. Quest’anno c’è stata una somma di errori incredibili e la società deve farsi sentire anche perché il rigore è stato interpretato come simulazione di Milik”. Nel post partita di Napoli-Lecce la voce della società si è sentita attraverso Cristiano Giuntoli che ha detto: “Il rigore su Milik è netto, decisione inaccettabile“. Intanto il Napoli subisce il quindicesimo rigore negato in questa stagione già travagliata e complicata.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.