Rassegna Stampa

Osimhen amore per la maglia del Napoli, la richiesta alla Nigeria e al governo

Il giocatore vuole scendere in campo per Juve-Napoli

Victor Osimhen vuole giocare Juve-Napoli, in programma il 6 gennaio 2022. Chiesta una deroga al regolamento Fifa e alla Nigeria. La notizia viene lanciata da Il Mattino che descrive tutta la volontà di Osimhen di scendere in campo per Juventus-Napoli, ma senza abbandonare la Coppa d’Africa. Una sorta di compromesso quello che vuole mettere in atto l’attaccante, innamorato della maglia del Napoli così come quella della Nigeria. Osimhen è pronto a sacrificarsi, a fare di tutto per essere in campo per la sfida dell’Allianz Stadium, ma allo stesso tempo vuole anche giocare con la Nigeria la Coppa d’Africa.

Juve-Napoli: Osimhen in campo?

Secondo quanto scrive Il Mattino dal punto di vista regolamentare ci sono delle disposizioni Fifa che impediscono ad Osimhen di giocare col Napoli. Il giocatore dovrebbe rinunciare alla chiamata della sua Nazionale, ma si può sfruttare un precedente e derogare il regolamento. In particolare l’episodio è quello relativo al “lavoro fatto dalla FA, la federcalcio inglese e la CAF, la Uefa africana, ovvero una proroga per i calciatori che giocano in Premier di restare in Inghilterra fino al 3 gennaio, ha creato i presupposti per creare una deroga molto più ad hoc“.

Attraverso il quotidiano partenopeo si apprende: “Stando a quanto trapela da chi ha avuto modo di confrontarsi con l’attaccante azzurro, Osimhen ha voluto parlare con il ct ad interim della Nigeria, Austin Eguavoen e con il nuovo ct Jose Peseiro e il presidente della Federcalcio nigeriana, Amaju Pinnick per restare più a lungo in Italia e giocare Juve Napoli, facendo arrivare anche sul tavolo del ministro dello Sport, Sunday Dare, la sua richiesta.
Osimhen ha chiesto di poter derogare al regolamento Fifa per poter aiutare il Napoli nella gara con la Juventus. Negli incontri avuti ha espresso tutto il suo amore per la maglia azzurra, per il sostegno ricevuto dal club e dai tifosi nei momenti difficili. E tutto il suo desiderio di esserci nella sfida chiave alla Juve. L’attaccante ha fatto da
mediatore per se stesso“.

Coppa d’Africa: la deroga per Osimhen

Va creato l’iter, per consentire ad Osimhen, di essere in campo con la Juve, una sorta di corridoio diplomatico rispetto ai divieti normativi. Servirà un accordo formale tra il Napoli e la federazione nigeriana, un placet che, qualora ci fosse il via libera, consenta di scendere in campo il prossimo 6 gennaio all’Allianz di Torino. Si tratterebbe di un’estensione di 3 giorni rispetto alla deroga concessa ai calciatori che giocano in Premier. Un’eventuale estensione che dovrà avere il carattere dell’eccezionalità per non creare precedenti pericolosi. Gli spiragli sono complessi, legalmente da strutturare, ma ci sono. Gli stessi sui quali si aggrappa Spalletti per riavere il suo bomber” viene scritto sul quotidiano.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.