TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Sky – Napoli, confermata la lussazione alla spalla per Osimhen. Il giocatore visitato a Villa Stuart. Le ultimissime

osimhen lussazione

Lussazione alla spalla per Victor Osimhen. L’attaccante del Napoli è stato visitato a Villa Stuart. Non sarà operato.

Confermata la lussazione alla spalla per Victor Osimhen. Il nigeriano si è infortunato nel corso della sfida con la sua nazionale contro la Sierra Leone.
Come riporta Sky Sport 24, Osimhen, questa mattina si è recato a Villa Stuart per gli esami che hanno evidenziato la lussazione della spalla destra. Il giocatore resterà a riposo e salterà, con ogni probabilità, le partite contro Milan e Rijeka.

La buona notizia è che non si dovrà operare. Il giocatore, infatti, si è recato a Villa Stuart per ulteriori esami dopo l’infortunio subito con la sua Nazionale nel match tra Nigeria e Sierra Leone.

La visita specialistica ha confermato la lussazione della spalla destra, non di grave entità. L’attaccante non subirà un’operazione chirurgica, ma resterà a riposo nei prossimi giorni per recuperare e tornare al 100%, sebbene la data del rientro sia ancora da valutare
Victor Osimhen a causa della lussazione alla spalla dovrà quasi sicuramente saltare la sfida con il Milan.
Contro i rossoneri sono due i nomi in ballo per sostituirlo: o l’opzione Petagna, restando fedeli al 4-2-3-1, oppure il ritorno di Mertens nel ruolo di falso nueve in un 4-3-3.

Out Hysaj, Bakayoko da valutare

Osimhen non sarà l’unico indisponibile del Napoli nel posticipo dell’8 giornata di Serie A. Tra gli azzurri, infatti, mancherà anche Hysaj, risultato positivo al coronavirus. Da valutare, poi, le condizioni di Bakayoko e Llorente, assenti nell’allenamento di ieri per un leggero malessere, e di Ospina, out nell’incontro tra Ecuador e Colombia per un problema fisico accusato contro l’Uruguay, in attesa del rientro con il gruppo di Elmas.

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.