ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Napoli, Mertens: “Ci serve un bomber per competere contro la Juve”

Napoli, Mertens: "Ci serve un bomber per competere contro la Juve"

Mertens per sfidare la Juve chiede al Napoli l’arrivo di un bomber. Il fantasista belga parla anche del rinnovo e dei compagni con i quali è impegnato nel ritiro di Dimaro.



La Juve sta prendendo grandi campioni, al Napoli servirebbe un bomber. Dries Mertens apre le porte ai campioni per sfidare l’ex Sarri e spiega il suo pensiero ai microfoni di Sky sport 24:

MERTENS A SKY

“Fa sempre piacere l’affetto dei napoletani, io a Napoli sono conosciuto più come Ciro che Dries. E’ bello ricevere tanto amore, diventa tutto più facile, la gente di Napoli ti stimola, stima e aiuta“.

Record di gol nel Napoli? ” E’ un mio obiettivo, lo spero, sarebbe bellissimo per me. Rinnovo? Non lo so, vedremo. Per fortuna mi sento bene, sono ancora giovane. Sto pensando solo a questa stagione, poi vedremo in futuro cosa accadrà”.

Cosa serve per il titolo? “Bisogna lavorare bene e pensare solo a noi stessi, sono andati via tanti calciatori in questi anni, ne sono arrivati altri e continueremo a crescere. Se guardo alla Juventus, hanno preso Rabiot, De Ligt, Buffon, Ramsey… sono fortissimi. Anche le altre si stanno rinforzando, noi ce la metteremo tutta poi si vedrà“.
Arrivo di un bomber? “Gioco diversamente da quando c’era Sarri, anche Milik ha giocato tante partite, non sarebbe male se arrivasse un bomber“.



Manolas? “Mi sta piacendo tantissimo in allenamento, ci darà una grande mano. Non dimentichiamo, però, che abbiamo perso un grande giocatore come Albiol.

Insigne? “Lo vedo bene, lui ha casa a Napoli, famiglia e figli, preferisce restare più con loro, giusto così. Io esco di più, amo girare per Napoli, lo sanno tutti”.

Sarri? “Non ho problemi con lui, gli vorrò sempre bene, sono scelte professionali che non spetta a me giudicare, come i consigli a Ronaldo, non ne ha bisogno. La Juventus resta la più forte sulla carta, Ancelotti ci darà una grande mano”.

Archivi