Napoli-Juventus: ritorna la passione, in 40mila al San Paolo

tifo napoletano

I dati al botteghino per Napoli-Juventus: 40 mila allo Stadio San Paolo per assistere alla partita di Serie A, ma anche per accogliere il ritorno di Sarri. 

Che valga lo scudetto o meno, Napoli-Juventus non sarà mai e poi mai una partita come tutte le altre. Lo dicono anche i biglietti venduti per lo stadio San Paolo in vista della sfida con i bianconeri. Quarantamila tifosi affolleranno l’impianto di Fuorigrotta. Quest’anno la sfida non vale il titolo, ma a Napoli il desiderio di battere i bianconeri resta intatto in qualsiasi posizioni di classifica. E’ quasi come si fosse una missione: riuscire a battere chi è diventato l’emblema del potere calcistico in Italia. Quella stessa missione che anche Maurizio Sarri aveva sposato mentre sedeva sulla panchina azzurra. Ora il tecnico è entrato dalla porta principale nella stanze del palazzo ed i tifosi presenti al San Paolo, sono pronti a fischiare l’autore de La Grande Bellezza.

San Paolo, tifosi in calo: ecco i numeri

Se per il Napoli che sfida la Juventus i numeri sono nettamente in aumento, non si può dire la stessa cosa delle presenze nelle ultime partite in casa.

Secondo quanto evidenzia il Corriere dello Sport, il Napoli gioca la terza gara consecutiva al San Paolo in otto giorni ma i numeri delle presenze non esaltano: “La Fiorentina prima (22.219) e la Lazio poi (24.377) hanno semplicemente sfondato il muro dei ventimila e comunque sulle famiglie hanno inciso. Ma stasera, in una stagione da minimi storici, il Napoli pensa di farcela a superare la soglia dei quarantamila, non è ciò che succedeva in passato ma è comunque un segnale: per la Juve attrae”.

Il ritorno del tifo organizzato sugli spalti del San Paolo ha sicuramente contribuito ad aumentare i numeri al botteghino. Proprio a quei tifosi Gattuso spera di dare una gioa, per certificare finalmente l’uscita dalla crisi.

Archivi