Calciomercato Napoli

GAZZETTA: Napoli, De Laurentiis ha pensato a una nuova strategia per il rinnovo di Lorenzo Insigne. I dettagli

Il capitano, a un gol da Diego, aspetta segnali: Toronto lo vuole, l’Inter è alla finestra

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis avrebbe pensato a una nuova strategia per il rinnovo di Lorenzo Insigne.

DE LAURENTIIS, PENSA AL RINNOVO DI INSIGNE

In casa Napoli tiene banco la questione legata la rinnovo di Lorenzo Insigne.Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis avrebbe pensato a una nuova strategia per il rinnovo di Lorenzo Insigne. Il patron potrebbe riformulare l’offerta aggiungendo più bonus nel contratto del capitano a una condizione: la qualificazione in Champions League. Nel frattempo il giocatore ha ricevuto una proposta faraonica dal Toronto FC, club che milita nel campionato di MLS e da cui è passato Sebastian Giovinco. L’Inter, che il Napoli sfiderà domenica a San Siro, resta alla finestra.

A Napoli sta per partire la settimana delle celebrazioni di Diego Maradona nel primo anniversario (25 novembre) della sua scomparsa. Per Inisgne, non ci sarebbe modo migliore per farlo con in Napoli ancora in vetta alla classifica. Inoltre Insigne, a quota 114, è ad appena un gol dal bottino di Maradona in azzurro.
Segnare al Meazza darebbe anche quell’aggancio che vale più di ogni record. Nel mirino Il suo nome guizza da una parte dall’altra del mercato. Accostato ai più importanti club europei. Pronta a far impennare le cifre dell’ attuale ingaggio (4.6 milioni di euro a stagione), c’è l’offerta arrivata dal Toronto Fc (10 milioni a stagione) , la squadra in cui un altro italiano come Sebastian Giovinco è diventato re qualche anno fa“.

insigne
Insigne, il rinnovo con il Napoli è in bilico

La Gazzetta aggiunge: “Alla finestra resta sempre l’Inter: al momento i nerazzurri sono in tattica attesa, pronti a inserirsi nella corsa a Lorenzo Insigne al momento opportuno, soprattutto se dovesse salutare presto Alexis Sanchez .A giugno il cileno può contare su una clausola unilaterale per separarsi in anticipo e con buonuscita: a quel punto, se fosse un parametro zero, il napoletano sarebbe il sostituto ideale.
In questa situazione, invece, il Napoli aspetta. De Laurentiis ha riformulato l’offerta: ingaggio base più basso rispetto a quello attuale allargando però il raggio dei bonus. Un’operazione che il Napoli però vuol rapportare ai proventi da ricavare tornando in Champions nella prossima stagione. Così i punti in palio domani contengono pure tracce del futuro personale di Insigne“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.