Calcio Napoli

Mughini a La Zanzara: “Social una fogna, Maradona mai come Mennea”

Giampiero Mughini torna a parlare di Diego Armando Maradona, lo fa al programma radiofonico La Zanzara di Cruciani.

Il suo primo commento su Maradona è stato giudicato da tutti offensivo, ma Giampiero Mughini rincara la dose e nel tentativo di chiarire forse fa anche peggio. Così Mughini torna a parlare di Diego Armando Maradona al programma radiofonico La Zanzara di Giuseppe Cruciani. “I social sono come la fogna, l’ambiente dei topi. Non mi sorprendo degli insulti. Ma non possono offendermi a tal punto” dice Mughini che riferendosi all’ex numero 10 del Napoli dice: “Vederlo ballare sfatto, che non riesce più a muoversi è una cosa straziante. Ne parlo come un fratello, lo è stato per tutti, per la sua grandezza da calciatore ma io ragione da essere umano e non da tifoso“.

Mughini, a La Zanzara, ha la pretesa di portare a galla il lato umano di Maradona e dice: “La beatificazione? No, questo no. E’ scappato di notte inseguito dalla polizia. Ha subito un processo per soldi non pagato, è stato un uomo tormentato. Ci sono stati atleti che hanno lasciato dietro di loro qualcosa di diverso, penso a Mennea con le sue 4 lauree, altri atleti che sul piano generale hanno luccicato. Diego, purtroppo, non era così“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.