Calcio Napoli

Morto Boniperti: ricordate cosa fece al Napoli e con Maradona?

Nella notte si è spento Giampiero Boniperti all'età di 93 anni

E’ morto Giampiero Boniperti: gli aneddoti con Napoli e Maradona. Lo storico dirigente della Juventus si è spento all’età di 93 anni. La bandiera bianconera nella notte è morto a causa di una insufficienza cardiaca. La SSCN ha inviato il suo messaggio di cordoglio ad uno dei dirigenti storici del calcio italiano: “Il calcio  perde un grande protagonista” ha scritto la società azzurra. Boniperti ha anche degli intrecci con il Napoli, ai tempi in cui era presidente della Juventus ovvero dagli anni ’70 agli anni ’90. Ovvero gli anni d’oro della Serie A, in cui i due club si sfidavano con in campo gente come Maradona e Platini.

Boniperti: Napoli e Maradona

La morte di Giampiero Boniperti lascia spazio a tanti aneddoti, uno legato all’acquisto di Diego Armando Maradona. A quanto pare il dirigente bianconero, nonostante si fosse accorto dell’immensa classe dell’argentino, decise di non affondare il colpo. Molto più lesto di lui fu Corrado Ferlaino che decise di puntare sul fenomeno del Barcellona. Boniperti stimava Maradona ma non lo riteneva idoneo allo stile Juventus per i suoi comportamenti fuori dal campo, per questo decise di prendere Liam Brady dall’Arsenal al posto del Pibe de Oro. Brady veniva considerato il professionista perfetto, un uomo su cui poggiare la maglia bianconera. Maradona per Boniperti e Agnelli, non rappresentava quello stile, ma per anni hanno rimpianto il mancato acquisto dell’argentino.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.