Calcio NapoliTutto Napoli

MIlik: “A Napoli ti assalgono, a Marsiglia mi riposo”

Arek Milik ha rilasciato alcune dichiarazioni durante Łączy Nas Ball

Arek Milik torna a parlare di Napoli e di come si vive nella città partenopea. Ospite di Łączy Nas Ball l’attaccante ora all’Olympique Marsiglia ha parlato del modo di vivere diverso nelle due città. “Non voglio paragonare Marsiglia con Napoli, son sicuramente città molto belle ma molto diverse tra di loro“. Secondo Milik la città di “Marsiglia è molto più tranquilla rispetto a Napoli”.

Dal ritiro della Nazionale polacca l’ex attaccante del Napoli ha fatto sapere: “Non abito al centro di Marsiglia, ma a qualche chilometro di distanza. So che anche qui ci sono zone più calde, dove i tifosi amano stare a contatto con i calciatori“. Milik aggiunto: “A Marsiglia mi sto riposando dopo quanto vissuto a Napoli, praticamente venivo fermato in strada continuamente“.

Milik parla di Napoli

Il sogno di Milik sarebbe stato quello di giocare alla Juventus. Con il Napoli c’è stato un lungo tira e molla ed il polacco ha deciso di trasferirsi in Francia solo quando ha capito che avrebbe perso gli Europei, dato che il Napoli era intenzionato a farlo restare fuori squadra per tutta la stagione.

Ora Milik si trova bene a Marsiglia, tanto bene da affermare: “Non nascondo che è veramente l’ideale per me ora, infatti a volte ho voglia di andare fuori a bere un caffè tranquillo e qui è possibile“. Cosa che invece non poteva fare nel capoluogo partenopeo: “A Napoli questo non era possibile. Sono stato quattro anni in azzurro e lì i tifosi ti assalgono. L’affetto fa anche piacere, ma dopo un po’ è davvero molto pesante, a volte c’è bisogno di stare tranquilli e questo a Marsiglia è possibile“.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.