Calciomercato Napoli

Mertens in Mls: il belga ha due sogni da realizzare

Corriere dello Sport lancia la notizia di mercato

Dries Mertens in Mls è la notizia di calciomercato lanciata da Corriere dello Sport, il belga può lasciare Napoli a fine stagione. Secondo il quotidiano sportivo la possibilità è concreta con Mertens che andrebbe a giocare nella Major League Soccer negli USA. Di recente si parlato anche di Insigne in Mls ma poi è stato chiarito il motivo per cui il capitano del Napoli guardava agli Stati Uniti. Al momento Mertens è impegnato e concentrato sul Napoli ma è chiaro che sta pensando anche al suo futuro dato che il contratto scade a fine stagione. A 34 anni è giusto che il belga faccia delle scelte precise ed anche il Napoli deve valutare bene la sua posizione vista l’età raggiunta. La Mls per Mertens sarebbe un’opzione concreta, ma anche una scelta di vita dopo l’annuncio di un bambino in arrivo fatto con Kat. A fine stagione il belga sarà libero di firmare con qualsiasi altro club perché svincolato ed attualmente non sembrano esserci proposte per un rinnovo di contratto, un dettaglio che non va sottovalutato.

Mls-Mertens: Usa o Canada

Intanto Mertens vive il presente con uno sguardo al futuro. L’obiettivo è chiaro dare una mano al Napoli fino a quando vestirà la maglia azzurra, dare tutto per la squadra in cui ha speso gli anni più belli della sua carriera. Prima di raggiungere eventualmente la Mls, Mertens ha “due sogni da realizzare: la paternità a marzo, lo scudetto a maggio. Si, Dries ci spera, ci crede e farà di tutto per aiutare la squadra a scrivere l’impresa. Soprattutto quando comincerà la Coppa d’Africa: senza Osimhen, infatti, toccherà soprattutto a lui colmare il vuoto al centro dell’attacco” scrive Corriere dello Sport. Ed allora per i tifosi del Napoli non si può fare altro che attendere, guardare e continuare a supportare Mertens ed il Napoli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.