Calcio Napoli

L’Udinese batte il Sassuolo, la Roma il Genoa, il Napoli resta al palo

La vittoria dell’Udinese col Sassuolo e della Roma col Genoa fanno aumentare i dubbi sul Napoli in questa stagione travagliata.

Nel campionato più strano del mondo possono capitare tante cose, la stagione di Serie A è segnata inevitabilmente dall’emergenza Covid 19, dando vita ad un campionato con tanti alti bassi. Gli infortuni colpiscono tutte le squadre, lo sa anche il Napoli che ha dovuto fare i conti con tantissimi big fuori dai giochi a cominciare da Osimhen, passando per Fabian Ruiz, Koulibaly e Mertens. Insomma le attenuanti ci sono tutte e nessuno le vuole escludere. Eppure il Napoli troppe volte si è fermato contro squadre con cui avrebbe potuto tranquillamente vincere. Basta fare un piccolo sforzo mentale per ricordare ad esempio il pareggio con un Torino allo sbando, la sconfitta con lo Spezia o quella col Verona.

Ma recentemente il Napoli ha perso ad esempio col Genoa di Ballardini ed ha pareggiato col Sassuolo di De Zerbi che tanto irresistibile non sembrava, eppure contro la squadra di Gattuso ha fatto un figurone. Pochi giorni dopo lo stesso Sassuolo ha perso con l’Udinese, mentre sempre in questa giornata la Roma ha vinto con il Genoa che pure aveva messo in grande difficoltà il Napoli. Tra l’altro il Genoa non vince in campionato proprio da quella gara contro gli azzurri, ovvero un mese addietro. Davanti a questi fatti qualche domanda bisogna porsela, tralasciando le attenuanti, qualche errore è stato fatto? E’ ora che qualcuno cominci ad assumersi le sue responsabilità, ce ne sono tante da distribuire, perché gli errori sono molteplici.

Napoli senza organizzazione

Gli equivoci sono tanti, a cominciare da campagne acquisti che nel tempo non hanno risolto problemi atavici, come ad esempio un terzino degno di nota, giusto per dirne una. Non vogliamo nemmeno parlare dell’assenza di strutture come il settore giovanile ed una programmazione degna di nota, il discorso merita un approfondimento a parte. Altri problemi sono anche di natura tattica, con un Napoli che non riesce ad esprimere gioco e troppo spesso sembra affidarsi al caso e all’estro dei singoli, vedi i gol messi a segno col Sassuolo inventati da Insigne e Zielinski. Ma le responsabilità so anche di chi va in campo troppo svogliato, per fare una rinfrescata alla memoria basta guardarsi sempre la sfida coi neroverdi, emblema di come buttare al vento tre punti.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.