La nuova maglia verde della Nazionale italiana dedicata al rinascimento della generazione Z

maglia verde della Nazionale italianamaglia verde della Nazionale italiana

La nuova maglia verde della Nazionale italiana della Puma, è dedicata al rinascimento dei nuovi talenti:  La generazione Z 

La Puma ha presentato la nuova maglia verde della Nazionale italiana. La divisa sarà indossata per la prima volta Contro la Grecia, il prossimo 12 ottobre. Il ct ellenico John van’t Schip, per la sfida ha riservato alcune operazioni, la più clamorosa riguarda il difensore del Napoli,
Kostas Manolas.
Di diverso avviso il commissario tecnico della nazionale Italiana, Roberto Mancini, che per l’occasione farà indossare la maglia verde a Giovanni Di Lorenzo, degno rappresentante della nuova generazione Z.
La nuova maglia verde della Nazionale italiana dedicata al rinascimento

La maglia verde della Nazionale italiana

La nuova maglia della Nazionale italiana, fa parte del Kit Puma denominato “Rinascimento”. Un nome evocativo che riporta alla mente i fasti dell’Italia del XV secolo.

Una rivoluzione culturale ed artistica, che ebbe come centri principali Firenze dove ebbe origine e la corte napoletana aragonese di Alfonso I.

La nuova maglia della Nazionale dedicata al rinascimento

Il kit Rinascimento della Puma è nato per celebrare i nuovi talenti della Generazione Z che promettono grandi cose per il futuro del calcio italiano.

Non è un caso che la Nazionale di Mancini sia regolarmente composta da una buona metà di calciatori che hanno meno di 25 anni.

L’azzurro lascia spazio ad altre cromie, almeno per una volta, la nuova maglia della Nazionale italiana è una rievocazione storica ben precisa.
Nel dicembre 1954, infatti, la Nazionale maggiore indossò una maglia di questo colore, in occasione di un‘amichevole a Roma contro l’Argentina (2-0 per l’Italia).
Dopo quell’occasione, le Nazionali giovanili hanno adottato il verde come maglia per le gare in casa, mentre l’azzurro, per anni, rimase un’esclusiva della selezione maggiore.

La nuova maglia verde della Nazionale si caratterizza per una grafica ispirata al Rinascimento, che si propone come una celebrazione del passato, del presente e del futuro della cultura italiana e del nostro calcio.
La divisa fa parte di una più ampia collezione creata in esclusiva per la Figc, che comprende anche tre T-shirt, una polo, una felpa, pantaloni, un pallone, una sciarpa e un cappellino, tutti con lo stesso motivo cromatico.

false
Leggi Anche
Rigori negati al Napoli
I rigori negati al Napoli sono più di 5. Ecco i dati reali