Calcio Napoli e cultura Napoletana

Il Mattino- Insigne, dubbi sul rinnovo: vuole i diritti di immagine

Insigne, dubbi sul rinnovo: vuole i diritti di immagine. Sulle piste di Lorenzo ci sono Arsenal Liverpool Bayern e Inter. De Laurentiis ha incontrato gli agenti dell’attaccante per l’ultima volta a luglio.

Scrive il Mattino

Insigne, dubbi sul rinnovo: vuole i diritti di immagine.

Il nodo per il rinnovo del contratto è rappresentato dai diritti d’immagine. Insigne li vuole al cento per cento: questa è la richiesta che i suoi agenti hanno avanzato al club azzurro. Il Napoli però proprio su questo aspetto non ha mai fatto deroghe perché rappresenta  un punto fermo della filosofia societaria. E così il discorso si è bloccato e ora i suoi procuratori Antonio Ottaiano, Fabio Andreotti e Franco Della Monica, aspettano un segnale per la riapertura della trattativa.

L’ultima offerta del Napoli è stata di un contratto per cinque anni a partire dal primo luglio 2017 da 3 milioni in media a stagione, una cifra a crescere negli anni. Ma sull’ingaggio la distanza non è eccessiva perché l’accordo potrebbe trovarsi a una cifra inferiore ai 4milioni, e cioè a 3 milioni e mezzo, magari con l’inserimento di bonus: sull’ingaggio, quindi, l’accordo si può considerare sostanzialmente trovato.

Quello che deve sbloccarsi è il punto che riguarda i diritti d’immagine perché Insigne già in passato ha rinunciato a delle sponsorizzazioni personali e in futuro la sua immagine vorrebbe gestirla personalmente. Se ciò non fosse possibile ecco che dovrebbe andarsi ad aprire una prospettiva diversa e comunque gli agenti chiederebbero rassicurazioni concrete sul modo in cui l’immagine di Insigne verrebbe gestita dal club azzurro.

Insigne vorrebbe essere la bandiera del Napoli

Intesa ancora da perfezionare, questo sarà il mese caldo: da qui a fine maggio si lavorerà per trovare un accordo. La volontà di base,infatti, non cambia: Insigne ha messo sempre il Napoli al primo posto nei suoi progetti e vuole continuare a giocare nella squadra della sua città. E questa è anche la volontà del club azzurro che vuole farne una bandiera. Ma c’è da trovare un punto d’incontro sul rinnovo del contratto che è in scadenza a giugno 2019.

Piace a tante squadre, innanzitutto in Premier League, Arsenal e Liverpool in primo luogo. Ma piace anche in Germania con l’ultimo flirt in ordine di tempo del Bayern Monaco. Il primo top club ad interessarsi a lui fu il Barcellona e in Italia piace a Inter e Milan.

 

CONSIGLIATI PER TE