Il Torino chiama Verdi. De Laurentiis abbassa le richieste per il cartellino

Il Torino chiama Verdi. De Laurentiis abbassa le richieste per il cartellino

Il Torino chiama Verdi dopo l’infortunio di Fares della Spal. Mazzarri vuole l’esterno del Napoli. De Laurentiis abbassa le richieste per il cartellino.



L’infortunio di Fares ha complicato i piani del Torino sul mercato. L’esterno della Spal piaceva molto alla dirigenza granata. Il profilo di Fares era molto gradito a Mazzarri, a Cairo e Bava. Era l’obiettivo primario del Toro per rinforzare la fascia sinistra.

E allora ora la dirigenza granata si è messa a ripensare a Laxalt, esterno sinistro anche lui, giocatore che non rientra più nei piani del Milan e soprattutto Simone Verdi del Napoli.
Verdi, è l’obiettivo numero uno, la ciliegina sulla torta che Mazzarri sta aspettando. Così come Ancelotti è in attesa del messicano Lozano, in arrivo dal Psv.



De Laurentiis ha accettato di fare uno sconto sul cartellino: dai 25 milioni si può arrivare a 22, ma prima di chiudere con Cairo (i due telefonicamente si sentono spesso per discutere delle problematiche della Lega: sono grandi alleati) vuole avere la certezza di regalare il messicano al tecnico e ai tifosi napoletani.