Primo Piano

Grassani: “Così nasce l’indagine su Osimhen. Irregolarità pesanti per il Lille”

L’avvocato Mattia Grassani ha parlato dell’indagine su Victor Osimhen, scattata a Napoli in seguito ad una rogatoria chiesta dalla procura francese.

Il legale che difende la SSCN Napoli ha parlato della vicenda plusvalenze. Grassani a ‘La Politica nel Paollone’ ha detto: “La giustizia sportiva si è già occupata di questo caso, respingendo il deferimento. Non conosciamo eventuali nuove prove che potrebbero emergere dalla Procura di Napoli”.

Poi ha spiegato come nasce la vicenda Osimhen in Campania: “La richiesta è nata da una rogatoria che la procura francese ha richiesto poiché all’interno del Lille erano state riscontrate delle irregolarità molto importanti“.

Poi Grassani aggiunge: “In quel contesto sono stati chiesti atti dalla magistratura francese ed a quel punto quella italiana ha proceduto d’ufficio sul territorio di sua competenza. Per il momento è tutto fermo rispetto alla notizia dell’apertura di questa indagine. Al momento direi che il procedimento è in una fase embrionale. E poi riguarda una sola operazione, parliamo di un fenomeno economico di portata più ridotta rispetto ai procedimenti in corso in altre procure“.

Grassani di plusvalenze ha parlato anche alla Domenica Sportiva, ma in chiave Juventus. Un tema che ha suscitato anche l’ilarità di Max Allegri con un commento al vetriolo sulla cravatta del legale.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.