Calcio Napoli

La cattiveria dei tifosi juventini: “Con Giuntoli ora finalmente sapremo la verità su Osimhen”

Le reazioni dei tifosi della Juventus all'arrivo di Giuntoli a Torino

I tifosi della Juventus si sono resi protagonisti di alcuni commenti a dir poco ‘fantasiosi’ dopo l’approdo di Cristiano Giuntoli a Torino.

Cristiano Giuntoli è stato nominato Football Director della Juventus con un contratto fino al 2028. L’ex direttore sportivo del Napoli ha combattuto per oltre un mese per liberarsi da De Laurentiis e intraprendere questa nuova sfida. Una sfida che lo riempie di emozioni, come emerso dalle prime parole di Giuntoli da juventino, parole che hanno colpito nel segno tutti i tifosi napoletani che lo hanno praticamente idolatrato per otto anni dopo alcuni colpi di mercato che si sono rivelati dei veri e propri ‘gioielli’ per il Napoli.

Tanto entusiasmo invece in casa Juventus dove si sta dando adito alla più disparata fantasia: tanti tifosi bianconeri stanno utilizzando i social per sfogarsi, commentare l’approdo di Giuntoli o semplicemente per ‘dichiarare’ e ‘sottolineare’ ancora una volta tutto il loro odio alla volta del Napoli. Dai commenti più semplici e maliziosi come “tutti vogliono scappare da Napoli” (effettivamente, Giuntoli se ne è andato dopo otto anni e anche Spalletti dopo due, ma lasciando un ricordo incancellabile dello scudetto e tatuandoselo per sempre sulla propria pelle), oppure con fantasie da agenti sportivi improvvisati: “Finalmente scopriremo la verità su Osimhen”.

Oltre al fatto che non ci sono retroscena o segreti da scoprire su Victor Osimhen (gli inquirenti sono in possesso di tutti i documenti necessari), Giuntoli non è certo la persona incaricata di indagare o di rivelare informazioni riservate. Insomma, la cosa curiosa è vedere come al giorno d’oggi Giuntoli venga semplicemente esaltato o magnificato dal popolo juventino quando fino a qualche tempo fa, ritornando indietro ad esempio ai tempi di Sarri in panchina, i commenti negativi si sprecavano a più non posso con riferimenti ad acquisti definiti ‘scarti’, ma che al giorno d’oggi fanno parte proprio della Juventus (come Milik?) o altri ‘pacchi’.

Contraddizioni all’ordine del giorno in casa Juventus.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.