Calcio NapoliTutto Napoli

Genoa-Napoli 2-1, Manganiello nega un rigore netto agli azzurri

Genoa-Napoli 2-1 due errori della difesa azzurra e un rigore negato da Manganiello condannano gli azzurri

Genoa-Napoli finisce 2-1 per i liguri. Succede di tutto allo stadio Luigi Ferraris, l’ex Pandev grazie a due errori della difesa napoletana porta in vantaggio il Genoa. Due pali e un rigore negato dall’arbitro Manganiello per un fallo nettissimo in area rossoblu su Mario Rui condannano la squadra di Gattuso.

GENOA-NAPOLI NEL SEGNO DI PANDEV

Inizio shock per il Napoli in quel di Marassi, con le fatiche della Coppa Italia contro l’Atalanta che si palesano in campo contro un Genoa che va a mille all’ora. La squadra di Ballardini imbriglia nella sua difesa l’attacco del Napoli e quando parte palla al piede, è impossibile da rincorrere. All’11’ Maksimovic sbaglia un passaggio in uscita, Badelj si avventa sul pallone e serve un filtrante d’oro a Pandev, che prende tempo e poi batte Ospina con uno dei suoi mancini.

L’ex di turno non esulta, alza solo le braccia al cielo ma non è finita qui, la serata è lunga per la difesa del Napoli contro il macedone di 37 anni. Al 26′ il Genoa imbastisce una manovra da grandissima squadra, con 21 passaggi ipnotici che mandano in bambola la difesa partenopea, fino al momento in cui Zajc mette suoi piedi di Pandev il pallone della doppietta. Altra non-esultanza e altro dispiacere rifilato ai suoi ex tifosi.

DUE PALI E UN RIGORE NEGATO DA MANGANIELLO

Il Napoli si scrolla un po’ di paura, comincia a creare qualche occasione: prima con la traversa colpita di testa da Petagna, poi con una serie di parate di Perin che negano la gioia agli uomini di Gattuso. La difesa del Genoa comincia a schicchiolare, soprattutto dopo gli ingressi in campo di Osimhen e Insigne. Proprio quest’ultimo a 15 minuti dalla fine trova uno sfortunato legno a pochi passi dalla porta, con una girata al volo.

E’ solo il preludio però al goal del Napoli, con Politano che sfrutta l’errore del nuovo entrato Portanova, e di sinistro trafigge Perin alla sua maniera. Gli ultimi minuti di partita rappresentano il forcing della squadra di Gattuso. Allo scadere Mario rui viene atterrato in area, l’arbitro Manganiello ammonisce il terzino del nNpoli per proteste,. ennesimo penalty negato alla squadra partenopea, che poteva portare a casa un meritato pareggio

IL TABELLINO

Marcatori: 11′, 26′ Pandev, 79′ Politano

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman (68′ Behrami), Badelj, Zajc (87′ Rovella), Czyborra; Pandev (68′ Scamacca), Destro (79′ Portanova).

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas (68′ Rrahmani), Maksimovic, Mario Rui; Zielinski (54′ Insigne), Demme (79′ Bakayoko), Elmas; Politano, Petagna, Lozano (54′ Osimhen).

Arbitro: Manganiello

Ammoniti: Badelj, Czyborra, Lozano, Mario Rui

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.