Varie-Calcio

LDT- “Arbitri pro Juve: Nicchi e Rizzoli salvano i bianconeri. La strana reazione del Coni”

Gli arbitri pro Juve, gli uomini di Nicchi e Rizzoli, al centro delle critiche dei tifosi

Arbitri pro Juve e la gestione dell’AIA da parte di Nicchi e Rizzoli. Riceviamo e pubblichiamo una lettera di alcuni tifosi e appassionati di calcio che puntano il dito sulla classe arbitrale italiana e sul ruolo del CONI:

ARBITRI PRO JUVE

“Gentile direttore di Napolipiu.com,  siamo disgustati e nauseati da quanto stanno combinando da anni Nicchi e Rizzoli. I media non denunciano e i presidenti non si ribellano ma questo non significa che va tutto bene. Quanto stanno combinando da anni gli arbitri è inaccettabile. Con il presidente federale Gravina impegnato duramente sul caso Ibrahimovic – Lukaku, possibile che al Coni (organo di controllo e vigilanza) non ci sia nessuno che controlli e vigili su quanto combinano Nicchi e Rizzoli all’AIA?

Se il Coni è anche organo di controllo e vigilanza come sia possibile che dopo la scandalosa stagione arbitrale 2017 – 2018 che ha indignato gli sportivi dell’intero pianeta siano ancora al loro posto Nicchi e Rizzoli? E non parliamo della Supercoppa di Pechino. Come sia possibile che il Coni sia rimasto ancora una volta impassibile dopo lo scempio arbitrale di Calvarese e Irrati nella semifinale di Coppa Italia fra Inter e Juventus?”.

COSA FA IL CONI?

La Juventus, continuano i tifosi,  ha vinto senza mai fare un tiro in porta ma agevolata dal modo col quale è stato utilizzato il VAR. Possibile che al Coni sia sfuggito quanto abbia tanto indignato gli sportivi di mezzo mondo? Come sia possibile che la Juventus possa usufruire di regolamenti arbitrali tanto personalizzati. Come sia possibile che Rizzoli fermi La Penna per 5 giornate dopo Juventus – Fiorentina e poi manda subito in campo Calvarese e Irrati? Era già accaduto con Massa e Chiffi dopo Juventus – Sassuolo.

Come sia possibile che gli arbitri che sbagliano in favore della Juventus non siano mai fermati? Possibile che al Coni che dovrebbe vigilare e controllare sfuggano episodi e comportamenti arbitrali che indignano il silenzioso popolo del web?”.
Filippo E., Gennaro P., Vito A., Pasquale R.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.