ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Gattuso discorso dopo la sconfitta, ecco cosa chiede il tecnico

Castel Volturno: il discorso Gattuso

Il day after dopo la sconfitta del Napoli con la Lazio non è dei migliori. Gattuso ha tenuto un discorso con la squadra prima dell’allenamento. 

 

 

Stiamo crescendo, ma voglio più concretezza sotto porta” queste alcune delle parole del tecnico pronunciate prima di cominciare l’allenamento di questa mattina a Castel Volturno. Il discorso di Gattuso è orientato a dare la scossa ai calciatori, perché il tecnico sa che il problema del Napoli è soprattutto mentale. Solo in questo modo si possono spiegare i clamorosi errori commessi contro l’Inter e quello ancora più clamoroso contro la Lazio. Perché Ospina non ha spazzato quella palla? Perché Di Lorenzo non è riuscito a rinviarla? Sono dubbi che difficilmente potranno essere chiariti, ma che si possono spiegare con una concentrazione mentale che il Napoli non riesce ad avere. Una sorta di paura che attanaglia i calciatori e che non li rende sereni durante la partita.

 

 

Il discorso di Gattuso a Castel Volturno

Il tecnico ha tenuto tutti i calciatori a centrocampo prima di cominciare l’allenamento. Li ha guardati negli occhi ed ha cercato di fissare in loro dei concetti. La partita con la Lazio ha fatto vedere dei netti segnali di miglioramento, soprattutto nell’idea di gioco quella che sembrava praticamente scomparsa con Carlo Ancelotti. Durante il discorso Gattuso ha sottolineato questi miglioramenti, ma ha messo in guardia la squadra sugli errori fatti durante la gara con la Lazio, sottolineando la necessità di essere ancora più concreti e cattivi quando si arriva sotto porta. I tanti gol incassati (7 da quando c’è Gattuso) sono uno dei grandi problemi da risolvere. Certo bisogna analizzare anche come sono stati presi i gol. Tutti o quasi sono frutti di errori individuali, di errori marchiani misti a sfortuna che di certo che pesano come un macigno sulla psiche ed il morale dei calciatori.

Archivi