Di Marzio: “Ecco chi è Pepè. Può giocare con Milik e Mertens. Lo preferisco a Icardi”

Di Marzio: "Pepè può giocare con Milik e Mertens. Lo preferisco a Icardi"

Gianni Di Marzio ha spiegato le caratteristiche di Pepè definendolo un attaccante alla Faustino Asprilla. L’esterno del Lille piace molto al Napoli.



Gianni Di Marzio, ex tecnico del Napoli e osservatore internazionale, ai microfoni di radio Marte ha parlato di Pepè, l’attaccante del Lille che piace molto a De Laurentiis e Ancelotti:

“Nicolas Pepè, lo prenderei subito, è il profilo ideale per le sue caratteristiche e per come potrebbe integrarsi con i giocatori che già fanno parte della rosa allenata da Carlo Ancelotti.

Il calciatore del Lille è molto forte, ma non è una prima punta. Innanzitutto è un mancino. In molti non lo conosco davvero come me, non sanno se sia destro, sinistro, bianco, nero o mulatto.

Ve lo dico io: è mancino. Il suo ex allenatore Marcelo Bielsa, che adesso lavora bene in Inghilterra, lo faceva giocare prima punta? Sì, ma , un funambolico, perché salta sempre l’avversario.

E’ compatibile sia con Dries Mertens sia con Arkadiusz Milik, mentre Icardi potrebbe pestarsi un po’ i piedi col polacco.

Se non devi avere nessuno, meglio Icardi. Ma io, se potessi scegliere, mi fionderei su Pepè, lo consiglio a tutti”.



Di Marzio ha poi aggiunto: “Non vorrei che James Rodriguez si stesse avvicinando all’Atletico Madrid per i tentennamenti del Napoli.

Mauro Icardi è in uscita dall’Inter e potrebbe aprire al Napoli. 

Gareth Bale, in uscita dal Real Madrid? Gli scarti delle altre big non li prenderei, non andrei a caccia di questi profili“.

Altre storie
Mertens vuole solo Napoli, attenzione al Borussia Dortmund.
Sky – Mertens vuole solo Napoli. No al Guangzhou attenzione al Borussia Dortmund. La situazione