ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

GAZZETTA – Il Napoli del futuro ripartirà da Gattuso. Ecco l’idea di De Laureniis

De Laurentiis vuole riconfermare Gattuso sulla panchina del Napoli

De Laurentiis vuole riconfermare Gattuso sulla panchina del Napoli. L’allenatore è in sintonia con Giuntoli e il presidente: si pensa di prolungare il contratto per riaprire un ciclo.


6 mesi di contratto. La riconferma di Gattuso è legata alla classifica e alla conquista della zona Champions. L’ingaggio è di 700 mila euro. De Laurentiis pensa seriamente di riconfermare Rino Gattuso sulla panchina del Napoli.
Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport: A fine stagione si chiuderà un ciclo avviato 6 anni fa da Benitez, proseguito da Sarri e concluso da Ancelotti. E scadrà pure l’accordo di Gattuso.

Secondo il contratto, il rinnovo è automatico in caso di qualificazione alla prossima Champions. Una condizione che De Laurentiis potrebbe anche rivedere se si dovesse comunque arrivare in Europa League.
Il Napoli dovrà ripartire e mettersi alle spalle un passato fatto di anni entusiasmanti, limitati dagli ultimi 6 mesi con un progetto polverizzato, per motivi diversi.
Gattudo potrebbe essere l’allenatore a cui affidare il nuovo Napoli. Che sarà composto da giocatori di medio valore e da giovani destinati ad una crescita importante.
Nelle ultime settimane sono arrivati: Demme, Lobotka e Politano, mentre Rrahmani e Petagna arriveranno a giugno. Giuntoli insisterà col Verona, nei prossimi mesi per Kumbulla: col club l’intesa è stata raggiunta.


Gattuso in pole per la riconferma sulla panchina del Napoli e il rilancio della squadra azzurra.
Gattuso ha partecipato, attivamente, alla sessione del mercato invernale, convincendo con alcune scelte. Una su tutte, quella di Diego Demme, che lui ha individuato come il mediano in grado di poter dare equilibrio al suo gioco. E i due successi, contro Lazio (coppa Italia) e Juventus, hanno evidenziato i progressi non solo del centrocampo, ma di tutto la squadra. Il tecnico ha approvato anche l’acquisto di Andrea Petagna che il Napoli ha lasciato in prestito alla Spal, fino a giugno. E poi, la capacità dimostrata sul piano operativo. Gattuso ha saputo restituire vigore fisico alla squadra dopo tre settimane di allenamenti, ha adottato il 4- 3-3, il suo modulo, riportando Lorenzo Insigne nel suo ruolo naturale: da qui la rinascita del capitano e la sua fiducia nell’operato del tecnico.

Archivi